Cittadino detective evita i furti

RECANATI - L'uomo si è accorto della presenza di tre donne che stavano guardando nelle auto in sosta e una di loro ha tentato di aprire una vettura. Il residente ha chiamato i carabinieri che sono arrivati e hanno identificato tre ragazze di origine rom
- caricamento letture

carabinieri-osimo_foto-LB-3-400x267

 

L’occhio vigile di un cittadino scongiura furti su auto in sosta. Un residente di località Chiarino, a Recanati, che vive nella zona della pista ciclabile, ha chiamato carabinieri che sono intervenuti e hanno identificato tre donne, tutte tra i 20 e 30 anni, d’origine rom, che girovagavano intorno ad alcune vetture. È accaduto ieri nel tardo pomeriggio. L’uomo, così come tutti i residenti della zona, hanno attivato da tempo un controllo del territorio “fai da te”. Durante il pomeriggio spesso a turno si affacciano dai balconi delle loro case e danno un occhio alla situazione. Già in altre occasioni avevano segnalato ai militari dell’Arma la presenza di persone sospette, puntualmente identificate. Ieri il residente ha monitorato a distanza le tre donne per diverso tempo. Le ha viste avvicinarsi e tentare di aprire un’auto in sosta. Così ha chiamato immediatamente i carabinieri che sono intervenuti sul posto. Dai controlli svolti i militari hanno accertato che le tre donne erano state già precedentemente segnalate per probabili tentativi di furto.

(Em. Add.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X