Volantini deliranti
contro i magistrati,
denunciato un 32enne

MONTECOSARO - Sorpreso dai carabinieri un uomo originario di Terni che, da circa un anno, gira il centro Italia inserendo nelle buche delle lettere dei biglietti con frasi sconnesse che fanno riferimento alla giustizia
- caricamento letture
caserma-carabinieri

Foto d’archivio

 

Sorpreso ad inserire nelle cassette della posta dei bigliettini nei quali oltraggia un magistrato e se la prende con la giustizia. E’ stato denunciato ieri pomeriggio dai carabinieri un 32enne originario di Terni. La storia va avanti da tempo: centinaia le segnalazioni nell’ultimo anno da parte di cittadini che si ritrovavano tra bollette e posta ordinaria anche un bigliettino nel quale l’uomo racconta, attraverso frasi sconnesse e senza senso compiuto le sue recriminazioni. Il fenomeno ha toccato diverse città, tra cui Porto Recanati e Civitanova, e alla fine ieri i militari lo hanno sorpreso a Montecosaro. L’uomo lamenta di essere vittima della giustizia, si riferisce genericamente ad un “magistrato” e di “false denunce”, “danni”, “beffa”, senza però chiarire nulla nè lasciare intendere il riferimento della questione. La madre dell’uomo è stata coinvolta in un procedimento giudiziario in passato e ora il figlio di tanto in tanto gira per tutto il centro Italia e distribuisce con un bigliettino le sue invettive. Numerosi i cittadini che nell’ultimo periodo, un po’ preoccupati per un messaggio che non capivano, un po’ incuriositi, avevano esposto l’episodio ai carabinieri. L’uomo è stato denunciato per pubblicazione e diffusione di notizie false e oltraggio a pubblico ufficiale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X