Sisma e agricoltori,
la Cia consegna due moduli

CAMERINO - Le confederazioni di Ferrara e dell'Emilia Romagna hanno portato due case mobili ad altrettante aziende camerti. La presidente regionale Gattari: "Chi può deve fare "
- caricamento letture

moduli-camerino

La consegna dei moduli a Camerino al centro la presidente della Cia Marche Mirella Gattari e il vice presidente della Cia Emilia Romagna Cristiano Fini

 

Due case mobili complete di bagni, camere da letto, cucina e un piccolo salottino. Questo il regalo consegnato oggi pomeriggio dalle Cia (Confederazione italiana agricoltori) di Ferrara e dell’Emilia Romagna alle aziende di Ivo Polucci e Rosilio Milici di Camerino. I due moduli, (adatti ad ospitare due nuclei da 6 persone ognuno) consentiranno ai titolari delle due ditte cerealicole e alle loro famiglie di rimanere nelle rispettive aziende e poter condurre il lavoro quotidiano in tranquillità. Date le temperature rigide le case sono state equipaggiate con ulteriori termoconvettori per riscaldare i diversi ambienti. “Abbiamo sempre pensato che le buone azioni non avevano bisogno delle luci della ribalta – dice la presidente della Cia Marche Mirella Gattari – ma ora bbiamo deciso di dare una svolta. Chi può deve fare è il nuovo motto. Questo è il 16esimo modulo abitativo consegnato ai nostri soci colpiti dal terremoto grazie alla generosità delle varie raccolte fondi attivate in tutte le regioni”.

moduli-cia

I moduli giunti oggi a Camerino a bordo di un tir

Cristiano Fini, vice presidente Cia dell’Emilia Romagna commenta: “In Emilia 5 anni fa abbiamo vissuto un terremoto che ci ha sconvolto. Solo chi ha vissuto quell’esperienza può capire e quindi ci siamo sentiti in dovere di intervenire e contraccambiare la solidarietà ricevuta all’epoca. Sapevamo benissimo che la loro necessità era quella di rimanere vicino all’azienda e gli animali e per questo ci siamo attivati per aiutarli”. Interventi, quelli della Cia iniziati dopo le scosse del 24 agosto. “Da subito – spiega Gattari – 60 agriturismi affiliati hanno messo a disposizione almeno una stanza per gli sfollati. Tramite la Matriciana solidale sono stati raccolti 100mila euro devoluti ad alcune aziende. Successivamente la Cia nazionale ha messo a disposizione dei camper ufficio per le pratiche dei soci in difficoltà. Sotto Natale è stato promosso il Box dell’Appennino contenente tutti i prodotti delle aziende terremotate. Intanto non si fermano le consegne dei moduli. A fine settimana ne consegneremo altri due”.

(Cla.Ri.)

moduli-camerino-1-650x488

L’interno dei moduli

moduli-camerino-2-488x650

moduli-camerino-3-488x650

moduli-cia-2-650x366



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X