Maddalena, la conquista del caffè:
sotto un tendone per rinascere

MUCCIA - I titolari dell'ex hotel Agip, nella frazione del comune montano, lavorano notte e giorno nell'area di servizio per restituire normalità a chi fa avanti e indietro dalle zone del sisma. E' come un emporio per pionieri: in vendita c'è di tutto
- caricamento letture

maddalena-bar1

Il bar in tenda a Maddalena di Muccia

maddalena-bar2

 

di Federica Nardi

All’esterno desolazione per chilometri, all’interno il calore delle chiacchiere da bar, di un televisore acceso e di un caffè. Nella tenda bianca allestita nel piazzale dell’ex motel Agip di Maddalena di Muccia c’è sempre qualcuno, notte e giorno, pronto a regalare un sorriso o a incartare un cornetto per chi viene o va dalle zone del sisma. Nell’area di servizio alle porte della strada che procede verso Visso attraversando tutte le città più danneggiate dal terremoto, c’è uno dei pochi angoli rimasti di normalità nei giorni dove tutto trema insieme alla terra. «Abbiamo cominciato subito dopo la prima scossa con le cialde che avevamo in casa e qualche cassetta di frutta, sigarette e acqua – racconta Vanessa Carnevali, la titolare dell’hotel ora inagibile – le persone si sono radunate qui, ci ringraziavano con le lacrime agli occhi per un caffè caldo». Nella tenda bar di Maddalena lavorano lei, Luciana Sentuti e Luca Cola. Superato il varco del tendone si trova di tutto: panini, bibite, dolci, bottiglie di amaro, gomme da masticare e sigarette. E uno schermo dove guardare la partita, stare insieme e lasciarsi alle spalle per qualche ora gli assilli dell’emergenza terremoto. «L’altra sera – dice Carnevali – erano tutti qui a guardare Juventus-Lione. Sembrava di riprendere la vita normale». Sembrava, perché poi ogni tanto va via la luce in tutta la zona o una scossa fa ricordare che a pochi chilometri le case stanno ancora crollando. Anche il negozio di prodotti tipici, a pochi metri dalla tenda bianca, è mezzo distrutto. Ma riapre in un container di fronte tra qualche giorno. «Tra un po’ qua diventerà un centro commerciale all’aperto», scherzano i parenti e gli amici del titolare Fabio Capitani che sono tutti fuori nel piazzale per dare una mano.

 

Vanessa Carnevali

Vanessa Carnevali

carnevali-maddalena-bar

Il container dove riaprirà il negozio di prodotti tipici di Fabio Capitani

Il container dove riaprirà il negozio di prodotti tipici di Fabio Capitani

maddalena-negozio2

maddalena-bar3



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X