Caldarola, il 75% delle case lesionato
“Sorvegliate i De Magistris”

SISMA - Il sindaco Luca Maria Giuseppetti è preoccupato perché ritiene necessario che venga aumentato il numero delle forze dell'ordine. "Siamo ridotti male ma ripartiremo"
- caricamento letture

caldatrola-9

caldarola-7

Crolli nel centro storico di Caldarola

 

 

«Il 75% delle abitazioni è lesionato. Abbiamo un patrimonio artistico che sta nella zona rossa e occorre che venga presidiato ma occorre che venga rinforzata la presenza delle forze dell’ordine. Ogni giorno che passa i problemi aumentano». E’ preoccupato il sindaco di Caldarola, Luca Maria Giuseppetti, che ogni giorno passa al tendone della mensa per fare due chiacchiere con chi è rimasto senza casa e mangia lì. «Oggi ho detto che chi ha casa agibile ci può fare ritorno» dice il primo cittadino. Tra i problemi c’è il campanile della chiesa in piazza, San Martino, «è lesionato e sta pendendo sopra il palazzo comunale, se cade è la fine perché la piazza è distrutta» dice Giuseppetti. L’emergenza nel suo comune coinvolge quasi 2mila persone. «Gestirle è un problema grosso. Ora nelle tensostrutture non c’è più nessuno – dice il sindaco –. Sono andati in appartamenti o abitazioni di parenti e amici, ma la maggior parte è andata sugli alberghi sulla costa. Da 2mila persone siamo rimasti in 500. Alcuni poi tornano a mangiare qui dalla costa e la sera ritornano all’albergo». Il primo cittadino si concentra poi su uno dei problemi che stanno emergendo. «Abbiamo diversi beni culturali – dice Giuseppetti –, come le opere di De Magistris, che sono in zona rossa e non hanno sorveglianza adeguata. Perché serve che venga aumentato il numero di forze dell’ordine». Poi aggiunge: «In questo momento siamo ridotti male, ripartiremo. A Caldarola sono tutti molto affiatati, la voglia e la grinta c’è, ci vorrà tempo. Certo, ci vorrà un aiuto economico».

caldarola

La tenda allestita dalla Protezione civile dell’Emilia Romagna

caldarola-10

caldarola-8

 

caldarola-6

caldarola-5

caldarola-4

caldarola-3

caldarola-2

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X