“A Pieve Torina è
un’emergenza continua” (Le foto)

SISMA - Il sindaco Alessandro Gentilucci dopo la scossa di questa notte: "Sono cadute alcune case, ci sono ancora frazioni senz'acqua"
- caricamento letture

pieve-torina-terremoto-fdm-3

 

pieve-torina-terremoto-fdm-1(foto di Federico De Marco)

«E’ una emergenza continua, questa notte ci sono stati ulteriori crolli. Sono venute giù delle case. Ancora abbiamo diverse frazioni che sono senz’acqua. Questa notte siamo stati con i tecnici in una frazione dove c’è una casa di legno dove ci sono anche degli animali ed è andata via la corrente elettrica». Così il sindaco di Pieve Torina, Alessandro Gentilucci. Il suo comune questa notte è stato epicentro, all’1,35, di una nuova scossa di terremoto. La magnitudo è stata di 4.8. Il movimento tellurico ha ulteriormente aggravato i danni che già esistevano. Nel comune «siamo 400-450 persone. Si sta nella tensostruttura e in qualche tenda, alcuni dormono nelle auto. Non si possono spostare verso la costa perché hanno animali e mezzi agricoli che devono guardare» spiega il primo cittadino.

 

 

pieve-torina-terremoto-fdm-2

 

pieve-torina-terremoto-fdm-4

pieve-torina-terremoto-fdm-5

pieve-torina-terremoto-fdm-6

pieve-torina-terremoto-fdm-7

pieve-torina-terremoto-fdm-8

pieve-torina-terremoto-fdm-9

pieve-torina-11

Monte Cavallo e Pieve Torina, esodo verso la costa, centri deserti



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X