Revocata chiusura stagionale dei B&B per dare alloggio agli sfollati

CIVITANOVA - E' stata firmata un'ordinanza dal sindaco. Il Comune sta organizzando servizi di supporto ai terremotati ospiti sulla costa: punto di ascolto all'Hotel Girasole, struttura sanitaria mobile e taxi sociale
- caricamento letture

La riunione in Comune

La riunione in Comune

Prorogata l’apertura dei B&B a Civitanova per dare alloggio ai terremotati. L’ha firmata oggi il sindaco Tommaso Corvatta revocando così la chiusura stagionale delle strutture ricettive che potranno rimanere aperte per tutto il periodo utile agli sfollati. Il Comune ha messo in piedi una rete di aiuti per l’assistenza alla popolazione colpita dal sisma e che si è riversata sulla costa, in alberghi e case private. Durante una riunione, convocata dall’assessore ai Servizi sociali Yuri Rosati e dal vicesindaco Giulio Silenzi con il coordinato dal sindaco e dove erano presenti  anche la Protezione civile, l’Asur, l’Ambito territoriale XIV, l’istituto Paolo Ricci, Caritas e boy scout, sono state assunte alcune decisioni che vanno nella direzione di monitorare i bisogni degli ospiti a Civitanova per fornire risposte efficaci alle necessità di ogni singola persona. Si è previsto di allestire un punto di ascolto domani, alle 15, in un locale dell’Hotel Girasole, dove operatori sanitari dell’Asur ed assistenti sociali dell’Ambito XIV saranno a disposizione per ascoltare le necessità dei singoli ospiti. Si è deciso di attivare una struttura mobile sanitaria, che si sposterà nei vari alberghi e luoghi di accoglienza della città per andare incontro alle richieste degli sfollati e di organizzare un un servizio di “taxi sociale” al fine di provvedere agli spostamenti di chi si trova nelle strutture recettive della città ed è privo di mezzi di trasporto. Al momento non si ravvisa nessuna esigenza di ulteriori raccolte di viveri ed indumenti, in quanto tali bisogni risultano già soddisfatti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X