Ancora 995 persone nelle tendopoli

SISMA - Prosegue lo smantellamento graduale nei campi allestiti dalla Protezione civile nelle Marche. Terminati i controlli nelle scuole
- caricamento letture

sisma-protezione-civile1

Prosegue lo smantellamento delle tende da parte della Protezione civile

sisma-protezione-civile

 

Sono rimasti 995 i terremotati delle Marche che dormono ancora in tenda dopo il forte sisma del 24 agosto scorso, ma la gran parte delle tende rimaste nell’area del cratere (324) sta per essere smantellata, anche se in alcune località, d’intesa con i sindaci, resteranno in piedi tende sparse in campi satellite autogestiti per le persone che non possono trasferirsi negli alberghi o nelle seconde case. Lo rende noto la Protezione civile regionale.
L’obiettivo è chiudere la quasi totalità dei campi entro la settimana prossima, e trasferire gli sfollati in alloggi con il contributo per l’autonoma sistemazione, seconde case ed alberghi. Tremila i sopralluoghi effettuati nelle province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata in edifici pubblici e privati.
27.825 le richieste di sopralluogo pervenute ai Comuni. Per quanto riguarda le scuole, sono arrivate in totale 468 richieste di sopralluogo: 18 gli istituti scolastici risultati inagibili, 343 quelli agibili.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X