Rubano giocattoli
per i bambini terremotati, arrestati

Due uomini sono stati fermati alla guida di un fiat Doblò mentre sottraevano materiali destinati al campo di Rio di Acquasanta Terme
- caricamento letture
Il campo di Pescara del tronto

Uno dei campi allestiti per i terremotati (foto d’archivio)

Avrebbero rubato anche dei giocattoli destinati ai bambini terremotati i due pluripregiudicati romani arrestati la notte scorsa dai carabinieri vicino al campo di Rio di Acquasanta Terme. I due, un 47enne e un 41enne, finti volontari della protezione civile, sono stati individuati alla guida di un furgone con materiali donati in beneficenza, durante un servizio di filtraggio attivato dai carabinieri a tutela del campo. Oltre ai giochi per i bimbi nel loro Fiat Doblò c’erano anche stemmi della Protezione civile del Lazio, che probabilmente i due ‘sciacalli’ avrebbero utilizzato per tentare di farla franca.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X