Amatriciana solidale a Tolentino,
donati 5mila euro

Sold out la cena organizzata dal ristorante La briciola. L'intero incasso è stato devoluto alle popolazioni colpite dal sisma
- caricamento letture
cena solidale1

La cena solidale al ristorante La briciola di Tolentino

cena solidale2

 

Batte forte il cuore solidale di Tolentino, più di 5mila euro donati ai terremotati. Pienone ieri sera al ristorante La briciola dove tante persone hanno gustato un piatto di bucatini all’amatriciana per sostenere le popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto. Tutto l’incasso è stato donato e il proprietario del ristorante, Giuliano Morè, ha pagato di tasca sua le spese di organizzazione e il costo dei piatti serviti. A dare una mano durante la serata anche il sindaco Giuseppe Pezzanesi, gli scout, i collaboratori della Pro loco, i volontari della Protezione civile e i ragazzi dell’associazione City sound. Proprio loro hanno raccolto grazie a un’altra iniziativa che ha coinvolto i bar di Tolentino lo scorso weekend, quella degli aperitivi solidali, 829 euro da donare agli sfollati dei paesi più colpiti dal sisma.  Il prossimo appuntamento è sabato alle 20,30 in piazza della Libertà con la polentata organizzata dall’associazione “Don Primo Minnoni contrada Bura”, dal corteo storico “Dono dei ceri di san Nicola” e dall’associazione turistica Pro loco Tct. Parte del ricavato verrà donato alle popolazioni terremotate.

cena solidale6

A sinistra in giacca beige il sindaco Giuseppe Pezzanesi

cena solidale

cena solidale3

A destra il presidente della Pro loco Tct Edoardo Mattioli

cena solidale4

cena solidale5

cena solidale7

cena solidale8



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X