Primo maggio sott’acqua,
temporali fino a lunedì

METEO - "Il maltempo previsto domenica e lunedì porterà un quantitativo di piogge superiore a quelle cadute nell'intero mese di aprile", spiega Redo Fusari dell'Osservatorio geofisico di Macerata
- caricamento letture

temporale_macerata

 

di Sara Santacchi

Il brutto tempo non dà tregua ai giorni di festa e sembra essere talmente dispettoso da tornare a interessare un’altra giornata tradizionalmente dedicata alle gite fuori porta. Dopo aver caratterizzato il ponte del 25 aprile quando si è registrato addirittura il ritorno della neve in montagna (leggi l’articolo), per il Primo maggio la situazione non dovrebbe essere troppo diversa rispetto a quella dell’ultimo fine settimana. Piogge abbondanti e temperature al di sotto della norma saranno gli ingredienti della festa dei lavoratori. L’instabilità di questi giorni troverà culmine proprio tra domenica e lunedì: “Si registreranno abbondanti piogge e un abbassamento delle temperature diurne che non supereranno i 12 e 13 gradi – spiega Redo Fusari dell’Osservatorio geofisico di Macerata – In montagna sopra i 1200 e 1500 metri tornerà anche la neve come è accaduto nei giorni scorsi”. Piogge abbondanti tanto che se nel mese di aprile le precipitazioni sono state nella norma, in questi due giorni saranno quasi il doppio: “Il quantitativo di pioggia sarà superiore a quella caduta fino a oggi – continua Fusari – Poi da martedì si registrerà un graduale e lieve miglioramento”.

Redo Fusari dell'Osservatorio Geofisico di Macerata

Redo Fusari dell’Osservatorio Geofisico di Macerata

Dunque ancora maltempo, risultato di un vortice ciclonico che darà vita anche a temporali per 36 e 48 ore: “Si sta formando una zona di alta pressione in occidente e verso i Balcani – spiega Fusari – Tra queste due depressioni s’insedierò aria polare dal quale contrasto scaturiranno le condizioni di brutto tempo e pioggia. Il vento da nord e nord est, inoltre, incentiva l’abbassamento delle temperature che quindi saranno al di sotto della norma del periodo. La situazione andrà migliorando la prossima settimana – conclude Fusari – ma non è escluso un ulteriore peggioramento nel successivo fine settimana”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X