Lube a Trento per difendere
la vetta

VOLLEY A1 - Domani (domenica) alle 17 il big match dell'ultima d'andata. Il centrale Podrascanin: "Gara dura ma vogliamo chiudere in testa"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Tutta la grinta di Marko Podrascanin

Tutta la grinta di Marko Podrascanin

Tutto pronto a Trento per il big match dell’ultima giornata d’andata tra i padroni di casa e la Lube. I biancorossi di coach Blengini arrivano a questa sfida da primi della classe e per mantenere la vetta devono vincere con il massimo scarto per non star poi a dover guardare il risultato di Modena, impegnata a Padova. Dopo un ottimo girone ascendente Juantorena e soci puntano al primato per affrontare l’ottava nei quarti di finale della Coppa Italia (la griglia si deciderà domani). L’appuntamento al Pala Trento è per le 17. Sarà il match numero 46 tra i biancorossi e Trento: il bilancio è di 26 successi trentini contro i 19 dei marchigiani. Nella scorsa stagione una vittoria per parte: Lube sconfitta in trasferta 2-3 nella gara di andata e vincente 3-0 in quella di ritorno a Civitanova. Nella storia dei biancorossi in totale sono 6 le vittorie ottenute al PalaTrento: la prima nel 2003 (2-3), l’ultima nel 2013 (1-3).

Osmany Juantorena, ex di turno

Osmany Juantorena, ex di turno

OSMANY JUANTORENA E’ IL GRANDE EX – E’ sicuramente il personaggio più atteso del big match di domenica: lo schiacciatore della Cucine Lube Banca Marche Osmany Juantorena ha infatti giocato per ben 4 stagioni a Trento (dal 2009 al 2013), vincendo con la maglia trentina 2 scudetti, 3 Coppe Italia, 2 Champions League, 4 Mondiali per Club e 1 Supecoppa.

PARLA PODRASCANIN – “Manca l’ultimo passo per confermare il primo posto e diventare campioni d’inverno, un risultato importante anche in chiave di qualificazione alla griglia dei quarti di finale di Coppa Italia. Un ultimo passo che sarà molto complicato: giocheremo infatti in casa dei campioni d’Italia di Trento, un impegno duro contro una formazione attrezzata per vincere. Restare in vetta dipende solo da noi, dunque saliremo in Trentino per provare a vincere, con una prestazione che dovrà essere necessariamente di grande cuore e di alto livello. Daremo il massimo, anche per regalare una gioia ai nostri tifosi che ci seguiranno in tantissimi in trasferta. Abbiamo dimostrato un carattere tosto in tante occasioni finora in questa stagione, vedi anche le tre vittorie consecutive e domenica al PalaTrento ne servirà molto per riuscire a strappare un risultato positivo”.

GIOCATORI A CACCIA DI RECORD – In Regular Season: Tine Urnaut – 5 muri vincenti ai 100 (Diatec Trentino); Osmany Juantorena – 33 punti ai 1500, Simone Parodi – 7 attacchi vincenti ai 1500, Dragan Stankovic – 7 punti ai 1000 (Cucine Lube Banca Marche Civitanova). In Campionato: Osmany Juantorena – 25 attacchi vincenti ai 1500 (Cucine Lube Banca Marche Civitanova). In Campionato e Coppa Italia: Sebastian Solé – 4 muri vincenti ai 200 (Diatec Trentino); Enrico Cester – 1 partita giocata alle 200, Pasquale Gabriele – 1 partita giocata alle 100 (Cucine Lube Banca Marche Civitanova).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X