Laurea ad memoriam a Lorenzo Simonetti
Commozione e lacrime nell’aula magna

MACERATA - Il 24enne morto domenica scorsa in un incidente in moto è stato proclamato dottore in Mediazione Linguistica. La mamma Irene: "Grazie all'Università per questo gesto"
- caricamento letture
Il relatore della tesi, Stefano Pigliapoco

La commissione in piedi per la proclamazione

Laurea Lorenzo Simonetti 12

Irene Di Spilimbergo, la mamma di Lorenzo Simonetti, si è presentata davanti alla commissione per il conferimento della laurea ad honorem

 

di Sara Santacchi

“Questa mattina avrebbe dovuto parlare Lorenzo e tutti avremmo preferito sentire la sua voce. Tocca a me, invece, il compito di dire due parole e un ringraziamento è doveroso all’università per questo gesto”. Con la voce rotta ha così commentato la laurea ad memoriam conferita questa mattina a Lorenzo Simonetti, la mamma Irene Di Spilimbergo, professoressa di diritto proprio nel corso di mediazione linguistica. In tanti tra parenti e amici hanno voluto essere presenti nell’aula magna di Palazzo Ugolini alla proclamazione a “Dottore in Mediazione linguistica” del giovane 24enne tragicamente scomparso domenica in un incidente con la sua moto (leggi l’articolo).

La mamma di Lorenzo e il professor Stefano Pigliapoco relatore del giovane e presidente di commissione

La mamma di Lorenzo e il professor Stefano Pigliapoco relatore del giovane e presidente di commissione

Lorenzo Simonetti

Lorenzo Simonetti

Avrebbe discusso proprio oggi la sua tesi in informatica Lorenzo Simonetti. “Lui oggi è qui con noi – ha detto proprio la mamma – Sono convinta che sia presente e sarebbe felice di vedere premiato il suo impegno”. Commossa la commissione di laurea ha voluto ricordare il ragazzo attraverso le parole della professoressa Raffaella Merlini, amica della mamma e presidente della classe di laurea in Mediazione, con cui Lorenzo aveva sostenuto l’ultimo esame: “Voglio ricordare la sua correttezza di studente – racconta – Dopo aver verbalizzato il voto d’esame mi disse che era il figlio della mia cara amica e mi sorpresi nel constatare quale rispetto aveva voluto tenere nei confronti miei di docente e del mio ruolo. E’ un valore che si sta perdendo tra gli studenti e lui ce l’aveva”. Un lungo applauso la seguito la proclamazione. Presenti, oltre ai familiari, anche diversi amici che hanno voluto partecipare a quello che sarebbe stato un giorno di festa di un ragazzo che ha dovuto abbandonare i suoi sogni troppo presto. E’ la prima volta che l’università di Macerata conferisce una laurea ad memoriam a uno studente. A proclamare Lorenzo Simonetti “Dottore” è stato il professor Stefano Pigliapoco, relatore del giovane e presidente di commissione. Presenti anche il prorettore Maria Rosa Borraccini e Filippo Mignini, direttore del dipartimento di Studi Umanistici.

(foto di Massimo Scoponi)

Laurea Lorenzo Simonetti 10

Laurea Lorenzo Simonetti 9

I familiari e gli amici di Lorenzo Simonetti

Laurea Lorenzo Simonetti 13



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X