Donna investita in fin di vita
Il figlio cerca testimoni sui social

RECANATI - Dopo l'incidente della madre lancia un appello su Facebook per chiarire la dinamica dell'accaduto
- caricamento letture
Ambulanza_Elisuperficie Macerata_Foto LB (6)

Immagine d’archivio

La madre investita sulle strisce, il figlio scrive un post su Facebook per trovare testimoni. Così Fabrizio Principi, per avere chiarezza sulla dinamica dell’incidente avvenuto il 20 giugno a Porto Potenza (leggi l’articolo) ha lanciato un appello sui social. Il fatto era accaduto verso le 13. La donna di 72 anni si trovava lungo la statale Adriatica che va da Porto Recanati a Porto Potenza, vicino all’istituto Santo Stefano e stava tornado dalla spiaggia in compagnia del marito (leggi l’articolo). All’improvviso, mentre attraversava sulle strisce, una Fiat Panda condotta da un 84enne l’ha travolta.«Mia madre ha riportato una frattura dell’omero del braccio sinistro, ben dodici fratture a varie costole, la frattura di una vertebra e lo schiacciamento del polmone sinistro, che in parte è ormai compromesso – spiega il figlio sulla sua pagina Facebook – Attualmente si trova al reparto di rianimazione dell’ospedale di Civitanova, sedata e attaccata a un respiratore che l’aiuta a rimanere in vita. Le sue condizioni sono molto critiche è i medici dicono che non è ancora fuori pericolo». Il post è stato subito condiviso da tanti amici e dagli amici degli amici per aiutarlo nel suo intento. L’anziana era stata soccorsa dai passanti tra cui un’infermiera dell’ospedale di Civitanova che il figlio ringrazia sentitamente. «Ho scritto un appello su Facebook perché ho bisogno di trovare qualcuno che abbia assistito all’accaduto e che magari in futuro possa lasciare una dichiarazione su ciò che ha visto. Lancio questo appello perché so da fonti sicure che il signore di 84 anni ha dichiarato una versione non molto reale sull’accaduto, dando parte della responsabilità a mia madre».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1