Folgore-Civitanovese,
spunta l’ipotesi fusione

La società di Falerone, neopromossa in D, sembra intenzionata a intavolare una trattativa con l'attuale proprietà rossoblu
- caricamento letture
Il presidente Patitucci e la dottoressa Santinello

Il presidente Patitucci e la dottoressa Santinello

di Maikol Di Stefano

Il Polisportivo in mano alla Folgore Falerone? Un’ipotesi molto più concreta di quanto sembri, quella di vedere ai nastri di partenza del prossimo campionato di serie D, la neopromossa società fermana giocare in quel di Civitanova. La squadra di mister Dario Bolzan (ex giocatore rossoblu) esordirà infatti in assoluto nel massimo campionato dei dilettanti, ma non ha ancora ben chiaro cosa fare e come imbastire la nuova squadra. Infatti la Folgore negli scorsi anni aveva potuto giocare nel campionato di Eccellenza grazie ad una fusione con la città di Montegranaro, realtà sportiva che però difficilmente potrà supportare anche la serie D. Viene così spontaneo chiedersi se con la Civitanovese in una situazione societaria critica e la Folgore interessata a costruire una nuova realtà sportiva, viene davvero così difficile immaginare una nuova fusione fra le due realtà? In tempi di crisi economica, sono diverse le società che invece di scomparire preferiscono unirsi. I rapporti fra le due realtà sono poi ottimi, basti pensare che quest’anno in Eccellenza con la maglia di Falerone hanno giocato Muca, Trillini, Biondi e Boateng tutti lo scorso anno a Civitanova. In più domenica al Polisportivo, in occasione dell’ultima di campionato di Degano e compagni sulle tribune c’era parte della dirigenza della Folgore. Un altro indizio che fa pensare ad una nuova via d’uscita per la Civitanovese, la quale ad oggi non ha più una società e una realtà sportiva. Certo resta difficile credere che la tifoseria possa approvare una eventualità tale, ma con Patitucci che non vuol cedere e la B&L industries società proprietaria che non riesce a risanare quale altra alternativa ci potrebbe essere? Staremo a vedere se nei prossimi giorni la dottoressa Sabina Santinello saprà sciogliere le riserve sul futuro dei rossoblu.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X