La Roana Mosca si inchina
alla prima della classe

VOLLEY FEMMINILE - La formazione allenata da coach Giganti cede in quattro set contro la Battistelli SGM
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Helvia RecinaLa Roana Mosca CBF parte bene nella sfida con la capolista ma poi non riesce a compiere l’impresa contro la Battistelli SGM. Il primo set è da cardiopalma e le ragazze di Macerata giocano una pallavolo ad alti livelli senza nulla da invidiare alla prima in classifica, un set combattuto, giocato con lucidità e determinazione, permettendo così di vincere il parziale per 26 a 24.Purtroppo il secondo set la storia cambia, la Battistelli torna a fare il suo gioco, a far “viaggiare la palla”, costringendo la squadra maceratese a rincorrere, cercando il modo di difendersi dai contrattacchi ficcanti delle avversarie. Il parziale finisce 25 a 19 per le padrone di casa. La Roana Mosca CBF esce dal secondo set provata, con un grosso dispendio di energie, fisiche e mentali da recuperare. Il terzo set è tutto ad appannaggio della Battistelli che non lascia campo alle maceratesi e non permettono loro di rientrare in partita. L’ultimo parziale finisce 25 a 19, come il secondo set, in cui la Roana Mosca CBF prova a reagire ma non riesce a concretizzare. A parte il terzo set, le ragazze di Giganti hanno fatto una buona prestazione, uno spunto positivo e di crescita per la squadra maceratese. Sicuramente il primo set è, ancora una volta, il miglior set giocato senza troppe sbavature, Lombardi e compagne in settimana dovranno lavorare sulla costanza del loro rendimento, cercando di traslare una prestazione quasi perfetta per tutta la partita. Dopo la ventesima partita di campionato, la classifica si sta accorciando, la Roana Mosca CBF è sempre terza, ma è stata raggiunta dalla Costruzioni Papa Altino e alle loro spalle, a soli tre punti la Sacrata macina vittorie e risale la classifica. Sabato 28 marzo, al Fontescodella di Macerata, ci sarà lo scontro diretto, tra le maceratesi e la squadra di Altino, ore 21:15 il fischio d’inizio. Una partita che decreterà la terza in classifica in questo testa a testa che resiste dall’inizio del campionato. All’andata la Roana Mosca CBF ha battuto la Costruzioni Papa Altino per 3 a 2, il ritorno è ancora da scrivere. Sabato dannato anche per la Mosca Hevia Recina Macerata in serie d, anche in questo caso uno scontro con la prima in classifica, la squadra di Senigallia. Le ragazze di Morresi partono contratte poi si riprendono lungo il cammino del primo set vinto ai vantaggi, mentre il secondo e il terzo sono l’esatto contrario, buona partenza e poi si bloccano lasciando alle padrone di casa la possibilità di conquistare il set e recuperare il gap creato. Il quarto set sembra la svolta fino al 24 a 17 per le giovani maceratesi, che però si fermano lì e fanno crescere le avversarie che punto dopo punto conquistano il set, lasciando a mani vuote Cingolani e compagne. Questa settimana sarà la prova del nove, si rigioca mercoledì a Fabriano e sabato a Villa Potenza per l’ultima partita del girone; due partite che valgono come finali per conquistare la salvezza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X