Ottava vittoria consecutiva
per la Medea Montalbano

VOLLEY B2 - La formazione allenata da coach Bernetti vince a Sabaudia e consolida il secondo posto
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La formazione della Medea Montalbano

La formazione della Medea Montalbano

Otto volte Medea e il secondo posto è sempre più saldo. A Sabaudia i ragazzi di coach Bernetti centrano l’ottavo successo consecutivo contro la Top Voilley per 3-1 (26-24, 16-25, 21-25, 26-28) e mantengono inalterato il vantaggio su Montorio al Vomano di due lunghezze e allungano a più otto sulla Paoloni Appignano, fermata al tie break dal Tor Sapienza, per un sogno play off che sempre più sta prendendo forma partita dopo partita. A Sabaudia c’è stato da soffrire ma ancora una volta i bianco verdi l’hanno spuntata con grande autorità e determinazione. Senza l’indisponibile Paterniani e con Molinari solo in panchina e un Ortolani sulla via del recupero ma ancora a mezzo servizio, la Medea si è trovata di fronte una formazione pontina molto più solida e coesa rispetto alla gara di andata cha ha dato filo da torcere fino alla fine. Brutta partenza nel primo set a causa di una ricezione balbettante, poi la lenta risalita e il pareggio a quota 23 prima di un finale che premia oltremodo i locali su una palla molto contestata. Il set perso ha però svegliato la Medea che ha cominciato a giocare con il suo solito ritmo martellante, ficcante in battuta, precisa in ricezione e difesa e micidiale in attacco e il secondo e terzo set sono stati un monologo bianco verde. Nel quarto solito copione con thriller finale. La Medea domina ma sul 20-24, ad un passo dalla vittoria piena, si concede un calo di tensione che rimette in partita la Topo Violley e nel lungo tira e molla ai vantaggi ci pensa un incontenibile Leonardo Scuffia a mettere la parola fine sulla contesa. Altro successo pieno per la Medea che rafforza il secondo posto e si prepara ora al derby con Offida di domenica 28 alle ore 18 in casa degli ascolani. Uno scontro tra le due matricole che stanno vivendo una stagione più che positiva e un esame tosto per la Medea su un campo molto ostico. Pronto riscatto anche per la serie D che batte in casa per 3-1 (25-19, 25-15, 19-25), 25-20) la Dinamis Falconara e si rimette in corsa per le prime posizioni nel girone play out. Due primi set vinti con grande scorrevolezza dai ragazzi di Ettore Martusciello poi il black out totale nel terzo e il pronto riscatto nel quarto per i primi tre punti in classifica. Guida la Sabini a quota sei, poi Cesedil San Severino con cinque punti e Montalbano a tre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X