Tentato furto, le urla di un condomino
fanno scappare i ladri

CIVITANOVA - Scatta l'allarme di una tabaccheria, ma a mettere in fuga i quattro malviventi è stato un residente. Nottata movimentata in centro
- caricamento letture
la Tabaccheria Sara di via Friuli

La Tabaccheria Sara di via Friuli

di Laura Boccanera

Condomino mette in fuga i ladri. Sarebbe stato il quinto colpo ai danni della tabaccheria Sara di via Friuli, nel quartiere San Gabriele se solo uno dei residenti della palazzina, appena scattato l’allarme non fosse uscito dal terrazzo gridando contro i malfattori. Erano circa le 3.30 di questa notte quando tre uomini, più un quarto a bordo di una Volvo a fare il palo, colpiscono con un arnese la vetrina che dà su via Vasco de Gama, a Civitanova. Quattro colpi che fanno tremare le finestre di chi abita nei dintorni. Poco dopo scatta l’allarme e svegliato di soprassalto un uomo che abita al piano di sopra esce dal terrazzo e comincia a gridare verso i ladri,

La porta manomessa di un'abitazione di via Isonzo

La porta manomessa di un’abitazione di via Isonzo

“Andatevene o chiamo i carabinieri”. Presi alla sprovvista i ladri se la danno a gambe, salgono sulla vettura del complice e si dileguano prima dell’arrivo di un metronotte attirato dall’antifurto. Non è la prima volta che i rapinatori prendono di mira la tabaccheria di Sara Di Mantino, l’ultimo circa un anno fa (leggi l’articolo).  Ma nella notte trascorsa non sono mancate le effrazioni anche in centro dove ignoti hanno tentato di introdursi all’interno di un’attività commerciale in via Da Vinci forzando la porta e in un’abitazione di via Isonzo. Qui mentre i proprietari non erano in casa i ladri hanno praticato un foro sulla porta a vetri e si sono introdotti nell’appartamento. Una volta dentro hanno messo a soqquadro l’appartamento lasciando sporcizia e disordine ovunque e prelevando ori e preziosi di famiglia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X