Donna rapinata di un prezioso Cartier,
arrestato un 39enne

CIVITANOVA - In manette l'anconetano Mugnano Basso. Per la polizia è il malvivente che ha portato via ad una giovane un orologio del valore di svariate migliaia di euro
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il commissario Roberto Malvestuto, che dirige il commissariato di Civitanova

Il commissario Roberto Malvestuto, che dirige il commissariato di Civitanova

 

di Gianluca Ginella

Era stata rapinata di un prezioso orologio Cartier da un uomo che le aveva strappato il gioiello mentre lei, una giovane donna, teneva il braccio fuori dal finestrino della sua auto. La polizia ha individuato l’uomo che sarebbe stato autore della rapina e chiesto e ottenuto la misura di custodia cautelare in carcere per il 39enne, Mugnano Basso, di Ancona.

E’ il 12 ottobre scorso quando in via Garibaldi, a Civitanova, una giovane donna viene aggredita mentre si trova in auto e sta parcheggiando. Un uomo le si avvicina, approfitta del fatto che ha un braccio fuori dal finestrino e si avventa sulla donna, le afferra l’orologio che porta al polso (prezioso perché è un pezzo unico, un Cartier, ed è numerato). Poi inizia a strattonare il braccio della donna per sfilarle il gioiello, che vale svariate migliaia di euro. La donna cerca di opporre resistenza, e finisce per battere la testa contro il montante del finestrino. L’aggressore continua a tirare e alla fine riesce a sfilarle l’orologio, poi raggiunge un complice che lo sta aspettando in sella ad uno scooter e i due uomini si allontanano. La donna chiama la polizia, segnala l’accaduto. E le indagini partono immediatamente. Gli uomini del commissariato di Civitanova, diretto dal commissario Roberto Malvestuto, individuano quello che ritengono essere il responsabile. Un anconetano già noto alle forze dell’ordine. A quel punto la procura chiede al Gip di applicare una misura cautelare che il giudice dispone. L’anconetano, Mugnano Basso, è finito in manette, trovato alla stazione di Civitanova dove forse si trovava per allontanarsi dalla città



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X