La Maceratese dilaga col Giulianova

CALCIO JUNIORES - Nel turno infrasettimanale i ragazzi allenati da Angeletti vincono 4 a 1 contro i pari età abruzzesi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Riccardo Grassi

Riccardo Grassi

Alla faccia dell’emergenza! La Maceratese Juniores non fa caso alle pesanti assenze (capitan Midei, Scalzini, Paolucci e Maroni) e dà vita ad una prestazione da incorniciare nel turno infrasettimanale all’Helvia Recina contro il Giulianova, che alla fine si inchina, domato per 4-1 dai biancorossi che così bissano il successo di San Severo di sabato scorso. Per l’undici di Matteo Angeletti è il primo successo, davvero con il botto, conseguito fra le mura amiche dopo le due vittorie siglate in terra abruzzese (San Nicolò) e, appunto, nell’ultima trasferta in Puglia (San Severo). “È stata davvero un’ottima gara da parte dei ragazzi – commenta subito dopo la fine del match il trainer Angeletti – sia per il gioco prodotto che per l’approccio con il quale abbiamo affrontato il confronto. Non poteva davvero andare meglio. Siamo partiti forte, con due occasioni da gol create nei primi cinque minuti di gara. La rete che ha sbloccato il risultato è arrivata pochi secondi poco, con una cannonata da fuori area di Nicola Gagliardini che ha sorpreso il portiere abruzzese. Il raddoppio è stato merito di Riccardo Grassi che ha finalizzato una buona trama. Dopodiché la doppietta dello scatenato bomber Erwin Quadrini. Il primo gol lo ha messo a segno su azione, il secondo su calcio di rigore decretato per atterramento dello stesso attaccante biancorosso. Il tutto nei primi 35 minuti di gioco!”. Roba da leccarsi i baffi. Anche la ripresa ha visto all’opera una Maceratese pimpante, con diverse importanti occasioni da gol non concretizzate per un soffio. Poco male. Come la rete della staffa giunta per i teramani a fine contesa, su azione d’angolo. Ora per i piccoli biancorossi si annuncia un fine settimana da “rompete le righe”. Dopo due successi di fila hanno meritato il turno di riposo suggerito dal calendario. Sarà l’occasione per apprezzare i Santi e porgere omaggio ai defunti. Poi si comincerà a pensare alla sfida di San Benedetto.

MACERATESE JUNIORES: Forconesi, Trovarelli, Ricci, Grassi, Porfiri, Stampella, Vecchi (Luchetti), Gagliardini, Quadrini (Duca), Calamita (Gattari), Marinangeli. (A disp. Tunc, Silvetti, Conti, Stura). All. Angeletti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X