Escalation di overdose
La droga killer arriva da Civitanova

ALLARME - I casi salgono a sei. L'ultima segnalazione è di Porto Recanati dove il 118 ha salvato un 28enne di Grottammare. Il giovane è stato ritrovato agonizzante in una stazione di servizio lungo la statale 16
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

mappa dello spaccioArriva da Civitanova la droga killer responsabile della serie di overdose registrate nella provincia di Macerata (tre mortali) nell’ultimo mese. Dopo quella di questa mattina, proprio a Civitanova, in cui un ragazzo di 25 anni è stato salvato dal 118 (leggi l’articolo) emerge un sesto caso registrato ieri pomeriggio a Porto Recanati, a poche ore di distanza da quello mortale accaduto a Macerata, in via Zorli (legge l’articolo), dove è stato trovato senza vita il 41enne Riccardo Palombi, operaio della Lube Cucine di Treia. Nella cittadina del litorale un 28enne originario di Grottammare è stato trovato all’interno di un’automobile, nel piazzale del distributore Esso, lungo la statale 16. Il giovane è stato salvato dal 118 chiamato tempestivamente da un passante che aveva notato il ragazzo piegato su se stesso, all’interno dell’abitacolo, privo di coscienza. I casi di overdose salgono così a sei. Ormai è certo che ci sia una partita di eroina tagliata male, che è stata immessa sul mercato dello spaccio civitanovese che si sta diffondendo nelle città limitrofe e che potrebbe essere già arrivato anche fuori provincia. Le forze dell’ordine stanno battendo le zone sensibili dello spaccio cittadino per individuare il fornitore.

(Mar. Ve.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X