Si presenta la nuova Helvia Recina
Arancioni pronti per la Promozione

CALCIO - Il presidente Gerardo Bove: "Abbiamo raggiunto un obiettivo importante con sacrifici fisici e logistici. Affrontiamo il campionato con grande emozione"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il sindaco Romano Carancini e il presidente Bove

Il sindaco Romano Carancini e il presidente Gerardo Bove

Ricevuta questa mattina in Municipio la squadra di calcio Helvia Recina 1975 che si appresta al debutto nel torneo di Promozione. A fare gli onori di casa il sindaco Romano Carancini e l’assessore allo Sport Alferio Canesin che hanno salutato il presidente Gerardo Bove, il dirigente Stefano Micozzi, i giocatori e lo staff tecnico della squadra pronta all’esordio di domenica prossima dopo aver stretto un importante accordo per il settore giovanile, con la Vis Macerata. “Mi fa sinceramente piacere incontrarvi perché siete la seconda squadra della città e rappresentate Macerata in una prestigiosa serie come la Promozione” ha detto il sindaco nel suo saluto “Ma questa occasione mi dà anche l’opportunità di sottolineare il passo in avanti che avete compiuto verso l’idea di lavorare insieme per favorire la crescita dei ragazzi e della città. L’accordo che avete stretto con la Vis Macerata è infatti un modello da prendere come esempio in una città come la nostra. E’ solo aggregandosi che si può costruire qualcosa di importante, è nella stessa etica dello sport la tendenza ad unire e non a dividere”. Il sindaco ha poi ricordato come ormai sia prossima la pubblicazione del bando che porterà alla realizzazione di un impianto sportivo nella frazione di Villa Potenza per poter dare una sede definitiva alla squadra che oggi gioca e si allena allo Stadio della Vittoria “uno dei luoghi simbolo del calcio e dello sport maceratese” come lo ha definito Carancini.

GIOCATORI HELVIA RECINA

La squadra dell’Helvia Recina

L’emozione e l’orgoglio di partecipare al campionato di Promozione sono state poi espresse dal presidente dell’Helvia Recina Gerardo Bove e dal mister Roberto Lattanzi. “Affrontiamo il campionato con grande emozione,” ha sostenuto Bove “perché abbiamo raggiunto un obiettivo non senza sacrifici, fisici e logistici. La Promozione richiede una struttura organizzativa complessa e ringrazio il sindaco per le parole che incoraggiano il nostro auspicio di veder realizzato il campo sportivo e di avere quindi una nostra sede. Per noi è molto importante contare su una struttura funzionale, idonea e accogliente per tutti gli amanti dello sport. Proseguiremo nell’intento di essere modello aggregante. La nostra collaborazione con il presidente Moretti della Vis Macerata è stata fondamentale e lo ringrazio per la sua disponibilità e duttilità”. Anche Roberto Lattanzi, neo allenatore dell’Helvia Recina, ha condiviso le parole del presidente e rivelato che il primo degli obiettivi della squadra è “rimanere nella categoria e raggiungere la salvezza il prima possibile. So di poter contare su una squadra che la società ha allestito con giocatori importanti e giovani interessanti e sono soddisfatto perché condividiamo ambizioni e progetti futuri con occhio sempre attento al settore giovanile”. Prima di salutare, il sindaco ha donato al presidente Gerardo Bove una serie di stampe antiche e all’allenatore Roberto Lattanzi una spilletta con lo stemma del Comune. “L’amministrazione comunale vi è vicina” ha concluso Romano Carancini “un in bocca al lupo fortissimo a tutti voi, siate positivi ed esempio di etica sportiva, tenete alti i valori dello sport e il nome di Macerata”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X