Bresciani a caccia di rinforzi per la Civitanovese: “Mancano quattro o cinque innesti”

SERIE D - Dal ritiro abruzzese, il dg avverte: "Si sta valutando l'acquisto di un trequartista importante"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La rosa della Civitanovese

La rosa della Civitanovese

di Maikol Di Stefano

Giorni di lavoro per la nuova Civitanovese. Sotto la guida del neo tecnico Antonio Mecomanco,  i giocatori rossoblu sudano a Campo Di Giove, sede del ritiro, in Abruzzo. Sedute doppie in questa prima parte di lavoro. Allenamento mattutino alle ore 9.30 e ripresa pomeridiana alle 16.30, una rosa che ha piacevolmente sorpreso il dg Giorgio Bresciani. “Ho visto i ragazzi in una buona condizione – spiega l’ex attaccante del Bologna – discorso leggermente differente per chi ha avuto problemi nelle scorse stagioni come Tofani e Margarita, ma per il resto posso ritenermi soddisfatto”. La Civitanovese però non ha ancora finito il proprio lavoro sul mercato, qualcosa manca e Bresciani non lo nasconde “Ci sarà bisogno ancora di qualche innesto, quattro o cinque sicuri. La priorità è un portiere, poi stiamo valutando un paio di buone alternative sulla mediana, credo manchi ancora un difensore per completare il reparto arretrato e soprattutto stiamo vagliando l’acquisto di un trequartista importante”. Sembra essere invece completo l’attacco con l’arrivo negli scorsi giorni di Giovanni Amodeo. L’attaccante ex Piacenza, ha svolto ieri la prima seduta con i nuovi compagni e ha parlato per la prima volta da giocatore rossoblu. “Cercavo una squadra capace di darmi gli stimoli giusti che, come me, ambisse a far bene: nella Civitanovese ho trovato tutto questo. Un disegno di lavoro serio e competente, unito ad una piazza importante, con una tifoseria da sempre particolarmente vicina ai colori sociali”. Domenica i rossoblu scenderanno in campo per la prima amichevole, contro una rappresentativa locale. Nella serata di ieri, intanto, è rientrato a Civitanova Alessandro Camerlengo, attaccante classe 1998, cresciuto nel vivaio della società di corso Garibaldi. Il giovane è stato costretto al forfait per problemi alla schiena. 

L'attaccante Amodeo

L’attaccante Amodeo



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X