Gilles Muller sbaraglia la concorrenza
E’ suo il Guzzini Challenger

TENNIS - Il lussemburghese supera il serbo Bozoljac nella finale del torneo recanatese
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Muller

Gilles Muller conquista il Guzzini Challenger

E’ Gilles Muller il vincitore dell’edizione 2014 del Guzzini Challenger. Un torneo che lo ha visto protagonista sin dal primo turno contro il lituano Grigelis. Ma la partita che ha emozionato maggiormente il pubblico è stato il quarto di finale con Salvatore Caruso. L’azzurro ha opposto una strenua resistenza al lussemburghese che si è imposto per 6-0, 6-2. La differenza di ranking, piuttosto abissale, non ha consentito di far molto all’azzurro che comunque ha ben impressionato per il gioco, la tenacia e determinazione. In semifinale Muller se l’è dovuta vedere con Konstantin Kravchuk, un avversario ostico e con un bel rovescio come dimostra il risultato del primo set vinto da Muller per 7-6, mentre nel secondo il russo ha alzato bandiera bianca perdendo per 6-3. In finale Muller si è trovato di fronte Ilijac Bozoljac. Il giocatore serbo ha avuto un tabellone più facile scontrandosi con il bielorusso Gerasimov, poi con il britannico Edmund, ai quarti con lo spagnolo Munoz ed in semifinale con il giovane ungherese Fucsovics. Partita vera quest’ultima nonostante il risultato 6-4, 6-3 che non rispecchia quando fatto in partita da Fucsovics. Per Bozoljac però c’è stato anche l’impegno nel doppio dov’è stato protagonista con il connazionale Tosic. Il tandem serbo si è imposto in finale su Cluskey-Grigelis per 7-5, 6-4, 10-5. Il serbo ed il lussemburghese nella finalissima del Guzzini Challerger non hanno entusiasmato, Bozoljac ha infatti accusato la stanchezza per l’impegno della sera precedente con la semifinale di singolo e la finale di doppio. Nel primo set Muller si porta subito in avanti per 3-0, nel quarto game però, complici due ace di fila, il serbo recupera un punto, ma sarà l’unico messo a segno nel set (6-1). Nel secondo non c’è proprio storia, Bozoljac dimostra di non essere in giornata sbagliando molto nel rovescio. Vittoria facile quindi per Muller che si impone per 6-2. Nell’albo d’oro del 17° torneo Francesco Guzzini succede a Thomas Fabbiano.
“E’ stato un gran bel torneo – ha sottolineato Muller nella cerimonia di premiazione – grazie a questa vittoria salirò ulteriormente nel ranking mondiale. Vorrei comunque ringraziare il circolo tennis Francesco Guzzini per la grande accoglienza ricevuta e per il clima amichevole che si respira al suo interno. E’ stato un piacere giocare su questa splendida superfice con cui mi sono trovato bene sin dalla prima partita”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X