Sfondano la vetrina con due massi
e fanno razzia di capi di lusso

CIVITANOVA - Blitz in tempi record nel negozio di abbigliamento Bernys lungo la statale 16. Bottino da oltre 100mila euro. Il titolare: "Hanno preso il meglio"
- caricamento letture
furto_bernys3-650x487

Il negozio Bernys è stato preso di mira nella notte

di Laura Boccanera

Furto da oltre 100mila euro dal negozio di abbigliamento Bernys lungo la statale 16. I ladri hanno agito alle prime ore del mattino, attorno alle 5.30 spaccando la porta a vetri d’ ingresso con due grossi massi raccolti dietro al negozio in alcune aiuole. Un blitz lampo e ben organizzato dal momento che gli ignoti hanno prelevato numerosi capi di abbigliamento delle migliori marche, giubbotteria, abiti, giacche e capi spalla di Woolrich, Tagliatore e Durini. “Hanno preso il meglio che c’era” dicono i titolari Saverio e Luigi Rilli. Probabilmente i ladri, approfittando anche del temporale hanno agito muniti di un furgone per trasportare tutti i capi di abbigliamento. Dapprima hanno cercato di manomettere la serratura, poi non riuscendo hanno spaccato la vetrina. L’ allarme è suonato regolarmente ma all’ arrivo della vigilanza circa 20 minuti dopo dei ladri non c’era più traccia. Bernys ha aperto a Civitanova da circa 4 anni. Indagano i Carabinieri di Civitanova. furto_bernys

furto_bernys2-650x487

I malviventi hanno spaccato la vetrina con dei massi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X