Mister Da Col saluta il Corridonia
“Obiettivi diversi, non posso restare”

ECCELLENZA - Il tecnico arrivato la scorsa stagione lascia la panchina. La società è adesso alla ricerca di un allenatore esperto
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'allenatore del Corridonia Emiliano Da Col

L’allenatore Emiliano Da Col

di Marco Cencioni

“Ho bisogno di altri stimoli. Ringrazio tutti, ma non posso restare senza le giuste motivazioni”. Emiliano Da Col non è più l’allenatore del Corridonia. La società del presidente Procaccini ha cercato in tutti i modi di confermare il tecnico per la prossima stagione, ma le parti non sono riuscite a trovare un punto d’accordo. “Come avevo dichiarato a fine campionato, dopo un’ annata dura e problematica conclusa avendo centrato l’obiettivo, il futuro doveva essere diverso – sottolinea Da Col –  La società ha fatto del tutto per farmi rimanere. Li ringrazio perché mi hanno dato l’opportunità di iniziare questa avventura da allenatore. Faccio un grosso in bocca al lupo anche ai tanti ragazzi, sperando che continuino il percorso iniziato l’anno scorso. Quando, però, gli obiettivi sono diversi, un rapporto non può continuare – afferma il mister – gestire un gruppo senza il giusto entusiasmo non sarebbe corretto e rispettoso”. Per il futuro il tecnico rimane alla finestra. “Per allenare e per dare il massimo, devi avere gli stimoli giusti, devi saper creare il giusto entusiasmo nell’ambiente. Vediamo quello che viene fuori. Se ci saranno squadre che si faranno sentire, per costruire qualcosa di importante, valuterò volentieri l’opportunità”. Nel frattempo la società, preso atto della situazione, ha rivolto al tecnico “un sincero augurio per la sua giovane e promettente carriera, con la speranza che invece di un addio si tratti di un arrivederci”. Il sodalizio rossoverde è già alla ricerca di un sostituto, un allenatore esperto che sia in grado di gestire uno spogliatoio composto in larga parte di giovani. L’obiettivo primario è, comunque, quello di mantenere la categoria. Sicuramente, nei prossimi giorni, verrà annunciato il nome del nuovo tecnico e i primi movimenti di mercato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X