facebook twitter rss

Arte-terapia, la lezione di Paolo Crepet a Montecassiano

Il noto psicologo e scrittore protagonista del confronto organizzato da Adele Maria Pirro della Future Consulting
sabato 7 Giugno 2014 - Ore 15:22 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
13 Condivisioni
Crepet,Pirro

Adele Maria Pirro e Paolo Crepet

“Quando si parla di attività artistiche si parla del valore della manualità, e se si pensa ai bambini ciò vale doppio”. Così Paolo Crepet, psicologo e scrittore, ha aperto il suo intervento alla manifestazione “Svicolando” di Montecassiano, davanti a una platea interessata ed attenta, che ha riempito il Palazzo Comunale. “Educare è una forma di arte importante a tutte le età – ha poi aggiunto – Questo paese splendido e questa affascinante regione sono le terre della longevità attiva. Non a caso tenere in forma la mente con arte musica e creatività significa crescere. Crescere bene. L’arte è ciò che galvanizza, stimola e sprona la mente; il computer no”. “In questo contesto si inserisce la figura dell’arteteterapeuta – ha ricordato Adele Maria Pia Pirro, titolare Future Consulting, che ha organizzato l’evento – Il settore delle Arti Terapie è in continua evoluzione: i modelli teorici e le metodiche applicative segnano le nuove frontiere della creatività applicata al sanitario e al sociale: nei servizi psichiatrici, per l’handicap, per la tossicodipendenza, per l’adolescenza; nelle scuole, nelle aziende socio-sanitarie e nei reparti ospedalieri, nel settore privato della riabilitazione, negli istituti penitenziari, nelle comunità, nei centri diurni e di ricovero per anziani, negli studi di psicoterapia e medici”.

Crepet,Pirro_

foto 1-1

foto 4 foto 5



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X