Allievi, il Tolentino si aggiudica
il torneo “Città di Tolentino”

ECCELLENZA - Novità per la prima squadra: arriva il difensore ex Lorese, Paolo Menchi. Non sono stati riconfermati Bergamini, Kakuli e Bernabei
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Paolo Menchi

Paolo Menchi

Il Tolentino si aggiudica il 4° Torneo “Città di Tolentino”, manifestazione a carattere regionale riservata alla categoria Allievi Cadetti anni 1998 – 1999. I ragazzi di mister Daniele Paciaroni hanno battuto in finale la Fortitudo Fabriano con il punteggio di 3 – 0 (incontro disputato ieri sera allo stadio “Della Vittoria” di fronte a circa 400 spettatori), risultato maturato al termine di una partita avvincente e combattuta. Le reti siglate da Buresta (doppietta) e Nunzi hanno così consentito ai crèmisi di aggiudicarsi il torneo, che ha visto partecipare le seguenti dodici squadre in rappresentanza di tutte le province marchigiane: Calcio Lama, Calcio Corridonia, Caldarola, Elpidiense Cascinare, Fortitudo Fabriano, Nuova Real Metauro, P.S. Elpidio M.P., Recanatese, Settempeda, San Giusto, Tolentino, United Civitanova. Nel frattempo continuano i movimenti di mercato in casa Tolentino. Non sono stati riconfermati il difensore Roberto Bergamini, il centrocampista Krenar Kakuli e l’attaccante Euro Bernabei. Il sodalizio tolentinate comunica altresì di aver raggiunto l’accordo per la prossima stagione con il calciatore Paolo Menchi. Il difensore civitanovese, classe 88’, arriva a Tolentino dopo aver vinto il campionato di prima categoria con la Lorese. Menchi è stato uno dei protagonisti della cavalcata compiuta dagli uomini di mister Matteo Ruffini, guidando con personalità e qualità una delle migliori difese del panorama regionale. Il centrale difensivo ha esordito in Eccellenza nella stagione 2005-2006 con la maglia della Civitanovese. Dopo aver concluso l’annata con la Primavera dell’Ascoli (con cui ha disputato il torneo di Viareggio), ha giocato per i successivi tre campionati con la squadra della sua città. A causa degli impegni universitari, Menchi ha scelto di fare diverse esperienze in prima categoria, per poi accettare l’offerta del Tolentino. “Ero pronto per affrontare il campionato di Promozione con la Lorese, di certo non mi aspettavo questa chiamata: quando è arrivata non ho potuto rifiutare – afferma Menchi – Il blasone di una società seria e molto seguita e la possibilità di mettermi in gioco sono gli aspetti che mi hanno subito convinto. Spero di dare il mio contributo, darò il massimo per essere all’altezza della fiducia che la società e l’allenatore hanno riposto in me.”

Tolentino calcio

La formazione del Tolentino che ha vinto il Trofeo Città di Tolentino

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X