Basket, il Cus Camerino vola in serie D

Netta affermazione per i camerti che nella finale play off hanno superato nettamente l'Indipendiente Macerata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La squadra del Cus Camerino

La squadra del Cus Camerino

E’ esplosa la gioia al Pala Orsini di Camerino, stracolmo, alla fine dell’ultima gara play off di basket, contro Macerata, che ha incoronato la squadra del Cus Camerino, promossa in serie D. I cussini della pallacanestro, infatti, dopo aver espugnato Macerata in gara 1 della finale play-off (72-82), hanno letteralmente annichilito l’Independiente in gara 2 in un palazzetto gremito imponendosi 83-64. Dopo un girone di andata un po’ sotto le aspettative, il crescendo del Cus Camerino è diventato un urlo assordante…di gioia, come racconta il capitano della squadra, Angelo Abbracciavento.

Abbracciavento, da quanto inseguivate questo traguardo?

“Esattamente dal 2004. Non vincevamo un campionato di Promozione da 10 anni. Dopo tanti sacrifici ce l’abbiamo fatta, prendendoci la rivincita proprio contro la stessa Macerata che nel 2010 ci aveva battuto allo spareggio della finale play-off. Una soddisfazione doppia insomma”.

Quando avete capito che eravate una squadra da temere?

“Alla fine del girone d’andata avevamo ottenuto 3 vittorie e 7 sconfitte. Ci siamo guardati allo specchio e abbiamo capito che potevamo fare molto meglio. A quel punto abbiamo centrato 10 vittorie consecutive. Questo ha fatto sì che tutti ci temessero ai play-off, quindi siamo arrivati con l’obiettivo dichiarato di vincerli e così è stato”.

La gara decisiva è stata in casa, un’emozione dietro l’altra…

“Esatto. Un ambiente con quasi 200 persone, un sacco di tifosi, tanti di ragazzi del settore giovanile insieme ai genitori. E’ stato bello essere seguiti da così tante persone ed è stato ancora più bello vincere davanti alla propria gente”.

A chi dedica questo trionfo?

“La dedica va a tutti i miei compagni di squadra. Nonostante un girone d’andata difficile non ci siamo mai disuniti, ma anzi abbiamo fatto ancora più gruppo. E’ stato grazie a questa unione e alla forza del collettivo che abbiamo ottenuto questa promozione. Purtroppo per diversi sarà l’ultimo anno passato insieme perché molti andranno via, ma il 23 maggio 2014 resterà per tutti noi un giorno indimenticabile.

Il Cus Camerino basket festeggia la promozione in serie D



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X