Corsa alla Spada, presentati gli atleti
per la sfida del primo giugno

CAMERINO - I pronostici sui possibili vincitori, fatti dai preparatori degli atleti dei terzieri. Cresce l'attesa per la grande sfida, con il record imbattuto di Jimmy Pallotta
- caricamento letture
La presentazione degli atleti della Corsa alla Spada

La presentazione degli atleti della Corsa alla Spada

di Monia Orazi

Chi vincerà la prossima corsa alla Spada? Ci sarà di nuovo Andrea Michiorri sul podio con i colori neroverdi, o tornerà protagonista il biancorosso reso imbattibile da Jimmy Pallotta con il record assoluto di percorrenza imbattuto di 3 minuti e 14 secondi? Si svolterà invece sotto i colori bianco e blu di Muralto? Ieri sotto lo sguardo dei vincitori di trentadue anni di sfide, riproposti in gigantografie a grandezza naturale, sono state presentate le squadre dei tre terzieri. Dai preparatori atletici, che hanno parlato della condizione attuale degli atleti, i presenti hanno cercato di farsi un’idea possibile, su come sarà la prossima grande sfida del primo giugno. L’anno scorso a tagliare il traguardo, per il terzo anno consecutivo è stato Andrea Michiorri con un tempo di 3 minuti e 27 secondi, nel percorrere i 1130 metri da San Venanzio a Santa Maria in via. Dietro di lui Andrea Grelloni, Battista Vennera, Giuseppe Vastano e Matteo Falsi, vincitore delle edizioni 2010 e 2011. Ogni terziero è stato presentato da un responsabile dei corridori (Riccardo Nalli per Di Mezzo, Federico Lucarini per Muralto e Giacomo Salvi per Sossanta). La notizia di rilievo è che Di Mezzo, potenza egemone delle ultime edizioni, quest’anno sembra in difficoltà nell’assemblare una squadra in grado di ripetere le gesta degli anni passati. “Non siamo più i favoriti – ha dichiarato Riccardo Nalli – Speriamo che il fatto di poterci preparare fino al 1 giugno ci possa permettere di migliorare la nostra preparazione”. Sossanta e Muralto, però non si fidano. “Di Mezzo resta ancora il terziero favorito per il palio, ma occorre osservare anche Muralto che sta strutturando una squadra di giovani molto validi”.
atleti_corsa_alla_spada (2)Parole di Giacomo Salvi, il quale ha annunciato che l’obiettivo principale di Sossanta è la conquista della Spada. “Abbiamo tre punte di diamante, con le quali possiamo ambire a questo risultato”. Non ha fatto nomi, anche se i “sospettati” in bianco-rosso che possano contendere il trofeo ad Andrea Michiorri (vincitore delle ultime tre edizioni) non mancano: dal capitano Giuseppe Vastano al velocista Battista Vennera, dal vincitore delle edizioni 2009 e 2010 Matteo Falsi all’astro emergente Samuele Grasselli. Più abbottonato il Terziero di Muralto che non si è sbilanciato sugli obiettivi per la gara, ma la contrada bianco-azzurra ha dimostrato di saper lavorare con i giovani per creare dei lunghi cicli di vittorie. Durante la corsa, nei tre minuti e mezzo in cui in cui ci si gioca anima, cuore e amore per la propria città, tutto può accadere. Nel 2012 la vittoria è andata a Di Mezzo, con il giovane calciatore Andrea Michiorri, che tagliò il traguardo in tre minuti e 26 secondi, seguito a tre minuti e 28 dal portacolori di Sossanta Matteo Falsi, terzo Andrea Grelloni per Di Mezzo, quarto l’inossidabile Giuseppe Vastano. Anche il Palio si era tinto di verde e nero, con 212 punti per Di Mezzo, 149 per Muralto e 105 per Sossanta. Resta ancora nei ricordi la tripletta storica del terziero Di Mezzo, che nell’edizione del trentennale si è portato a casa la vittoria nella Corsa alla Spada con Andrea Michiorri in 3 minuti e 24 secondi, aggiudicandosi anche il drappo in velluto rosso del Palio, per il punteggio complessivo della squadra dai colori verde e nero, che fece segnare quota 209.
atleti_corsa_alla_spada (1)Questi gli atleti iscritti, da cui poi ogni terziero sceglierà i dieci che disputeranno la gara il prossimo primo giugno. Di Mezzo (detentore del Palio): Matteo Ansovini, Alessandro Broglia, Giovanni Broglia, Giorgio Carloni, Alessandro Di Modica, Antonio Favale, Marco Gagliardi, Dario Gentili, Andrea Grelloni, Matteo Grelloni, Theodoros Kolyvanis, Matteo Lezzi, Andrea Michiorri, Dario Monteneri, Matteo Morico, Giacomo Nalli, Gian Marco Ortolani, Luca Pedica, Gabriele Pennesi, Riccardo Pennesi, Luca Pesaresi, Marco Rocchegiani, Cristian Rossi, Jacopo Silenzi. Muralto: Massimo Canullo, Fulvio Colonnelli, Onofre Dominguez, Leonardo Falzetti, Giulio Fede, Leonardo Fede, Walter Federici, Davide Gabrielli, Alessandro Giacobbi, Pier Francesco Luzi, Claudio Mariselli, Francesco Marucci, Mattia Pazzaglia, Samuele Pazzaglia, Mirco Pericoli, Michele Pistilli, Gionata Quacquarini, Roberto Scalla, Diego Scocchi, Riccardo Tomassini, Francesco Viti. Sossanta: Andrea Antonozzi, Stefano Armoni, Luca Boccoli, Lorenzo Brachetta, Alessio Capenti, Matteo Capenti, Gabriele Castelletti, Simone Castellini, Mattia Cerqueti, Daniele Crescimbeni, Leonardo Curzi, Andrea Didaskalou, Gianni Didaskalou, Matteo Falsi, Samuele Grasselli, Riccardo Meo, Tommaso Nebbia, Andrea Palmieri, Alessandro Salvetti, Marco Sparvoli, Giuseppe Vastano, Battista Vennera. Domani per tutta la giornata fiera di San Venanzio nel centro storico, con centinaia di bancarelle di varie tipologie, mentre in serata alle 21.30 nel tempio di San Francesco si terrà un concerto di musica antica del coro Malagotti. Questa sera e domani saranno aperte tutte le taverne dei terzieri, prima della pausa imposta dalle elezioni fino al 26 maggio compreso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X