Mario Rapisardi “Zolfanello, sei tu”

da Epigrammi, in Opere di Mario Rapisardi, Volume V (Giannotta, Catania, 1897)
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Rapisardi

Mario Rapisardi

 

Zolfanello sei tu, che il poco lume,
di cui s’adorna fiammeggiando un tratto,
a via di sfregamenti umili ottiene:
Io, pur che dritto ed inflessibil viva,
L’oscurità, foss’anche eterna, eleggo.

 

Mario Rapisardi, da Epigrammi, in Opere di Mario Rapisardi, Volume V (Giannotta, Catania, 1897)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X