La Maceratese gioca il tris
Col Sulmona gara chiusa dopo 25 minuti

SERIE D - I ragazzi di Di Fabio, padroni del campo, vanno a segno con Santoni, Ambrosini e Borrelli. Nella ripresa palo degli ospiti con Piccirilli
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

(In alto la galleria con il foto-servizio di Lucrezia Benfatto)

 

Esultanza_Maceratese (3)

L’esultanza dopo il gol di Borrelli

di Filippo Ciccarelli

Sicura, spietata e in pieno controllo della partita: la Maceratese riscatta la brutta figura fatta contro la Recanatese la scorsa settimana e non lascia scampo a un Sulmona che dopo appena 4 minuti (bel gol di Santoni da fuori area) paga dazio all’Helvia Recina. I biancorossi di Di Fabio passano ad ogni azione offensiva, nel primo tempo: è ancora Santoni a ispirare il secondo gol, con un tiro respinto corto da Bighencomer e ribadito in rete da Ambrosini. Borrelli, con un capolavoro balistico da fuori area, chiude i conti già al 25′: il suo sinistro chirurgico scende proprio sotto la traversa e non lascia scampo all’estremo difensore della squadra abruzzese. Ferrara non corre nessun rischio, ad eccezione di una girata di Taliano, controllata comunque in due tempi dal giovane portiere biancorosso.
Nella ripresa Ambrosini spreca in contropiede il gol che potrebbe valere il 4-0, oltre che la doppietta personale, ma il copione non cambia.

Gol_Maceratese (2)

Uno dei gol della Maceratese

Tifosi_Maceratese (4)

I tifosi biancorossi

La Maceratese gestisce, il Sulmona si affaccia molto raramente dalle parti di Ferrara. L’ingresso del giovanissimo Maccioni, autore ieri di una doppietta nel derby giocato dalla Juniores contro la Civitanovese e terminato proprio 2-0, al posto di Santoni, viene salutato dall’applauso del pubblico presente. Poco prima spazio anche a un altro prodotto del vivaio biancorosso, Cervigni, autore di un buon debutto a Recanati la settimana scorsa. Nonostante il vantaggio rotondo, i padroni di casa non mollano la presa e pur senza imprimere un ritmo forsennato si presentano con costanza nell’area avversaria. Ma né Ambrosini (su assist di Borrelli) né Aquino (colpo di testa di poco a lato). Il Sulmona pasticcia con i cambi, levando Taliano e inserendo al suo posto Mallardo: il primo è un ’95, il secondo un classe 1980 e gli under in campo sono 3 e non 4 come previsto dal regolamento. In campo gli ospiti si rendono pericolosi con Piccirilli, il suo tiro viene però deviato sul palo da Ferrara. Poco dopo viene annullata una rete al Sulmona per fuorigioco di Mallardo. La gara scorre tranquilla fino al triplice fischio, che arriva dopo 3 minuti di recupero. La Maceratese recupera 2 punti al Termoli e avvicina concretamente la possibilità di disputare i playoff (che invece non avrebbero luogo se la distanza tra le due squadre fosse maggiore o uguale a 10 punti di distacco). Ormai gli spareggi sono gli ultimi verdetti che il campo deve emettere, dopo la vittoria del campionato da parte dell’Ancona, in virtù dei risultati di Matelica e Termoli. I dorici tornano così al professionismo e l’anno prossimo disputeranno il campionato di serie C. La Maceratese sarà invece impegnata giovedì, nel turno infrasettimanale, sul difficile campo del Giulianova.

***

Il tabellino

Maceratese 3 
Sulmona 0 

MACERATESE: Ferrara 6.5, Donzelli 6.5 (13’st Cervigni 6), F. Russo 6, Arcolai 6, Ruffini 6, Aquino 6, Santoni 7 (18’st Maccioni sv), Lattanzi 6.5, Ambrosini 7, Belkaid 6.5 (25’st Conti sv), Borrelli  7.
A disposizione: Turbacci, Di Berardino, G. Russo, Pietropaolo, Perfetti, Cavaliere, Maccioni. All. Di Fabio.

SULMONA: Bighencomer 5.5, Scuoch 5.5, Pizzullo 6, Fraghi 6, Di Francia 5.5, Amedoro 6, Cavasinni sv (24’pt Magaddino 6), Sorrentino 5.5, Taliano 6 (23’st Mallardo sv), Simeoli 6, Spadari sv (24’st  Piccirilli 6.5).
Borrelli_ArcolaiA disposizione: Scelli, Lorenzetti, Paulillo, Sulli, Di Ciccio, Duro. All. Rotolo.

Arbitro: Mansi di Nocera Inferiore

Marcatori: Santoni al 4’pt, Ambrosini al 14’pt, Borrelli al 25’pt

Note: Spettatori 300 circa. Calci d’angolo 5-5. Ammoniti Piccirilli, Amedoro, Donzelli, Santoni, Maccioni. Recupero 1’+3′.

 

La cronaca live:

FINALE: E’ confermato l’errore nella distinta consegnata in tribuna stampa: Mallardo è un giocatore del 1995 e dunque il cambio con Taliano non cambia il numero degli under in campo

Tifosi_Maceratese (1)48′ – Finisce senza altre emozioni una partita già decisa nel primo tempo: Maceratese batte Sulmona 3 a 0

45′ – Ci saranno 3 minuti di recupero

45′ – Ammonito Maccioni per fallo di mano

43′ – Simeoli ci prova con una conclusione mancina: esterno della rete

41′ – Partita che ormai non ha più nulla da dire, si attende solo il triplice fischio del signor Mansi di Nocera Inferiore

35′ – Gol annullato al Sulmona: Mallardo, autore della rete, era finito in fuorigioco

34′ – Bell’intervento in uscita di Ferrara su Piccirilli: conclusione in porta, deviata sul palo con un bel guizzo dall’estremo difensore biancorosso

Ruffini27′ – Salvo errori nella distinta consegnata in tribuna stampa, il Sulmona sta giocando con 3 under invece dei 4 previsti, dopo l’ultima sostituzione (Taiano rilevato da Mallardo): Pizzullo (1994), Amedoro (1994), Piccirilli (1995)

26′ – Scambio in velocità in area del Sulmona, Lattanzi tira da buona posizione ma la palla viene deviata in calcio d’angolo. Sul prosieguo dell’azione Aquino stacca molto bene di testa e la palla esce davvero di un soffio

25′ – Sostituzione nella Maceratese, Belkaid esce ed al suo posto entra Conti

23′ – Ultimo cambio nel Sulmona, dentro Mallardo e fuori Taliano

21′ – Assist perfetto di Borrelli per Ambrosini che arriva di gran carriera in area di rigore e trova il tiro in porta, deviato con il tacco da un avversario e poi controllato da Bighencomer

18′ – Ancora una sostituzione nella Maceratese: entra Maccioni, autore ieri di una doppietta con la Juniores nel derby contro la Civitanovese terminato appunto 2-0 per i giovani biancorossi, fuori Santoni

13′ – Cambio nella Maceratese: Donzelli lascia spazio a Cervigni

12′ – Ambrosini spreca l’occasione per la doppietta personale: corsa verso l’area di rigore, Bighencomer esce e Ambrosini cerca di superarlo con un tiro che però si perde troppo alto sopra la traversa

8′ – Calcio di punizione per il Sulmona: ammonito Donzelli per un fallo in scivolata su Piccirilli

6′ – Angolo per il Sulmona, Aquino controlla male e Di Francia calcia a botta sicura verso la porta di Ferrara, ma un difensore biancorosso respinge con il corpo. Chiedono un fallo di mano quelli del Sulmona, il signor Mansi lascia proseguire

2′ – Corner per la Maceratese, blocca Bighencomer in uscita alta

1′ – Partiti! Si riparte dal 3-0 in favore della Maceratese

46′ – Dopo un minuto di recupero le squadre vano negli spogliatoi: Maceratese 3-0 Sulmona

38′ – Bella girata di destro di Taliano, controlla in due tempi Ferrara

37′ – Ammonito Amedoro per fallo su Belkaid

35′ – Maceratese in assoluto controllo della gara, il Sulmona non ha ancora tirato in porta

32′ – Ammonito Piccirilli per un fallo a centrocampo

30′ – Colpo di testa di Taliano, giovane classe ’95, lasciato piuttosto solo in area. Ma la palla si perde a lato

25′ – Rete!!! Splendido gol di Borrelli, che di sinistro e da circa 25 metri trova la rete con una conclusione a scender che si infila sotto la traversa!

24′ – Doppio cambio nel Sulmona: fuori Cavassini, infortunato, e dentro Magaddino. Dentro anche Piccirilli posto di Spadari.

19′ – Punizione pericolosa battuta dal Sulmona; palla crossata in area, respinge bene la retroguardia della Maceratese. Ne nasce un contropiede che Borrelli non riesce a finalizzare

14′ – Rete!!! Raddoppio della Maceratese. Santoni calcia in porta, Bighencomer respinge basso alla sua sinistra, dove spunta Ambrosini che ribadisce in gol!

8′ – Maceratese vicinissima al raddoppio: il fantasista riceve palla sulla fascia sinistra e lascia partire un tiro che viene deviato da Bighencomer sulla traversa

8′ – Punizione per il Sulmona, Ferrara esce in presa alta e controlla in due tempi

4′ – Rete!!! Bellissimo gol di sinistro realizzato da Mattia Santoni, appena da fuori area!

1′ – Partiti! Subito in avanti la Maceratese con Ruffini che calcia da fuori area, il tiro viene smorzato e potrebbe diventare buono per Belkaid che in area di rigore viene anticipato di un soffio dall’uscita di Bighencomer

PREPARTITA: Cielo poco nuvoloso, 16 gradi, assenza di vento: tutto è pronto all’Helvia Recina per la 31° giornata del campionato di serie D, girone F. Tra pochissimo in campo Maceratese e Sulmona. I biancorossi schierano Ruffini in mezzo al campo dal primo minuto, coppia centrale di difesa Aquino-Di Berardino.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X