Basket, Halley Matelica sconfitta a Fucecchio

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Ancora solo tifoso Paoletti, Novatti invece si mette a sedere in panca e questa è già una buona notizia, anche se coach Sonaglia spera di  non doverlo utilizzare più di tanto.  Al completo invece i fucecchiesi. Primo canestro biancorosso: come spesso capita, è Usberti a servire Quercia sotto, che si gira e appoggia; schema che si ripete nell’azione successiva. Ma anche Fucecchio è presente: 4-4 in un amen, poi Fucecchio con Casciani mette la testa avanti e Tessitori e Cei provano il primo allungo (10-4). Matelica ricuce con Sorci da tre e poi Amoroso da rimbalzo offensivo (10-9). La partita si è stabilizzata, molti errori e canestri, da una parte e dall’altra, più dovuti per lo più a morbidezze difensive. Matelica soffre molto  la stazza (e i gomiti) sottocanestro di Tessitori, che però deve pagare dazio quando Amoroso, troppo veloce, lo batte in uno contro uno due volte consecutive: il numero 15 biancorosso sa che questa può essere una chiave tattica dell’incontro, tanto che coach Brontolini deve richiamarlo in panca: il primo quarto si chiude con Fucecchio avanti 22-19. E’ Quercia, tuttavia, che impatta subito dall’angolo, ben imbeccato da Amoroso che punisce così il raddoppio.  Tutto il secondo quarto è all’insegna del botta e risposta, ma nessuna squadra riesce a dare continuità al gioco e sono piuttosto gli errori a farla da padrone (solo 28-27 a metà quarto).  Fucecchio prova a scappare con Casciani (34-27) e Sonaglia prova a sparigliare e fa entrare Novatti. L’argentino contribuisce a dar ritmo al gioco ed è Sorci a capitalizzare, con 5 punti consecutivi: gap subito ricucito. Sulla sirena di fine quarto il tabellone dice 39-38 grazie a Gatti e a Novatti, che ci ha messo poco per ritrovare ritmo e voglia di attaccare e gioca forse più di quanto vorrebbe Matelica, complice la botta all’arcata sopracciliare rimediata da Pecchia, costretto per un po’ a lasciare il campo per l’infermeria. Nel terzo quarto il sorpasso avviene subito, con una tripla di Sorci (39-41) . Si continua a sbagliare: Casciani pareggia, Quercia (sempre presente oggi) rimette una pezza, ma Fucecchio sfrutta qualche errore dei nostri e Cei regala il +3 ai suoi con una bella schiacciata in contropiede. Zampata di Pecchia, che rientra, penetra segna e converte il libero aggiuntivo. E’ in difesa però che Matelica concede troppo: due canestri consecutivi da sotto di Casciani, che taglia e si trova indisturbato sotto canestro, convincono Sonaglia, sul 51-46 Fucecchio,  che è il caso di parlarci su. Matelica si riavvicina con Quercia (51-50) ma neanche il tempo di giocarsi il sorpasso che Fucecchio punisce l’allegra difesa biancorossa e torna a +8 con Casciani e Meloni (58-50). E’ sempre Casciani a regalare il primo vantaggio in doppia cifra (60-50), mentre l’attacco matelicese è in panne. Meloni chiude il quarto tagliando in due la difesa matelicese veleggiando: 62-51, Matelica deve decisamente cambiare registro. L’inizio non lascia presagire nulla di buono: Meloni è diventato un fenomeno e replica con un’altra acrobazia. Ma Jacopo Pecchia stavolta risponde e Novatti recupera e vola a segnare: Matelica ritorna a -9. E’ un fuoco di paglia, Meloni e Dianesi controllano e riallungano, Matelica sbaglia troppo, tiri e  passaggi e Fucecchio ringrazia e Meloni è ormai baciato dallo spirito di Jordan. Il suo 73-57, considerando quel che si è visto, appare il suggello sulla vittoria, soprattutto se è Fucecchio che aumenta l’intensità di gioco e difesa, e non Matelica.  A nulla serve il quinto fallo di Tessitori e l’obiettivo, poi riuscito, diventa quello di restare sotto i 20 punti di svantaggio. Onore ai ragazzi di Fucecchio, che hanno voluto e meritato la vittoria.

il tabellino:

FUCECCHIO: Danesi 12, Caciolli n.e., Casciani 22, Barnini, Melosi 26, Cei 6, Innocenti 4, Gazzarrini, Tessitori 13, Susini n.e.; all.re Barontini.

MATELICA: Porcarelli, Sorci 14, Pecchia 7, Novatti 6, Montanari 2, Gatti 2, Quercia 20, Amoroso 18, Hysa n.e., Usberti 1; all.re Sonaglia.

Arbitri: Martelli e Bandinelli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X