Jesina – Maceratese
Segui la diretta live

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

51′ – Dopo sei minuti di recupero (il tempo si è allungato dopo il doppio cambio effettuato dalla Maceratese) finisce qui il derby del Carotti; partita bellissima con la Jesina che ha sprecato anche un calcio di rigore, la squadra di Di Fabio con grande personalità e concretezza ottiene tre punti

50′ – Tre grandissime parate di Tavoni su Santoni, Cavaliere e Genny Russo: corner per gli ospiti

49′ – Romano esce subito, ora è il turno di Francesco Russo. E’ questo l’ultimo cambio speso dalla Maceratese

47′ – Romano e F. Russo fermi a terra per crampi: in arrivo il doppio cambio. Romano viene sostituito da Conti, per Francesco Russo c’è Genny Russo

46′ – Rossini si accentra e tira, incrociando, in area di rigore: palla che sfiora il palo

45′ – Ci saranno 4′ di recupero

44′ – Assedio della Jesina, nonostante l’inferiorità numerica: Arcolai prima e Perfetti poi ci mettono una pezza, su Mbaye e Strappini

41′ – Nervosismo in campo: la Jesina guadagna un angolo, Ferrara e Traini si dicono qualcosa al momento di riprendere il pallone e il portiere della Maceratese lo spinge a terra: ammonito

39′ – Espulsione in casa Jesina: Tafani riceve il secondo giallo per un intervento fuori tempo su Santoni. Il difensore leoncello non protesta e guadagna gli spogliatoi

38′ – Ancora un miracolo di Ferrara, ancora una volta su un colpo di testa a mezzo metro dalla linea di porta. Davvero incredibile il riflesso del giovane portiere della Maceratese

37′ – Calcio di punizione per la Maceratese: Belkaid prova la conclusione in porta, la palla si abbassa con ritardo ma Tavoni era fuori posizione

36′ – Ultima sostituzione nella Jesina: Mbaye rileva Mattia Cardinali

34′ – Cambio nella Maceratese: fuori Ambrosini, dentro Perfetti

33′ – Fuori! Berardi cerca la conclusione rasoterra, ma la palla è uscita – peraltro Ferrara aveva battezzato l’angolo giusto

33′ – Contatto in area di rigore sugli sviluppi del nuovo corner: calcio di rigore per la Jesina

32′ – Ancora un calcio d’angolo per la Jesina: lo procura Benfatto. Rossini alla battuta, Berardi stacca di testa a botta sicura ma trova la grandissima respinta di Ferrara

30′ – Ispirato oggi Belkaid, che trova il varco giusto per Cavaliere: l’ex attaccante della Recanatese però , al momento di rimettere il pallone in area di rigore, non dosa la potenza e permette alla Jesina di ripartire

28′ – Contatto tra Benfatto e Traini, l’arbitro lascia correre e Traini rimane a terra. Molto nervoso Benfatto, che invita l’avversario a rialzarsi: il contatto è avvenuto lungo la fascia destra del fronte d’attacco della Jesina

27′ – Grande chiusura di Arcolai, che di testa anticipa in corner Berardi, su pericoloso cross di Strappini

25′ – Cambio nella Jesina: entra Sassaroli, che prende il posto di Campana

22′ – Lattanzi butta via il pallone, nonostante la transizione offensiva, perché Santoni è rimasto a terra. Gioco fermo, sanitari in campo

21′ – Cambio nella Jesina: dentro Rossini, fuori Nicola Cardinali

20′ – Grande uscita di Ferrara che con il corpo nega il gol a Traini, il quale sbatte contro il portiere della Maceratese e necessita dell’intervento dei sanitari

18′ – Davvero un capolavoro il gol di Santoni: la Maceratese colpisce quando era momentaneamente in 10, per l’infortunio di Ambrosini

17′ – Rete!!! Maceratese in vantaggio con Santoni, che in area di rigore tira fuori dal cilindro una splendida rovesciata e insacca l’assist di Cavaliere!

15′ – Punizione battuta in lob, è uno schema: Ambrosini cade in area e viene circondato da un nugolo di avversari, parapiglia in area della Jesina

13′ – Percussione centrale di Cavaliere che viene vistosamente trattenuto da Strappini: cartellino giallo per lui e punizione per la Maceratese. Posizione centrale, circa 30 metri la distanza dalla porta di Tavoni

10′ – Due ammonizioni nel giro di un minuto per Jesina e Maceratese: Traini e F. Russo finiscono nel taccuino dell’arbitro

8′ – Calcio d’angolo per la Maceratese. Sugli sviluppi Santoni crossa in area, ma Tavoni esce bene e blocca in presa alta

5′ – Tiro dalla distanza provato da Cavaliere, la palla finisce però altissima sopra la traversa

1′ – Si ricomincia! Palla alla Maceratese. Non sembrano esserci cambi nelle due formazioni

46′ – Dopo 1′ di recupero finisce il primo tempo: 0-0 dopo i primi 45′ il risultato tra Jesina e Maceratese

45′ – Berardi fa sua una palla vagante in area di rigore, da ottima posizione però centra il portiere biancorosso che con una grande uscita salva il risultato

44′ – Un errore di Ferrara in presa alta, su una palla destinata ad uscire, rimette in gioco Pierandrei che per poco non riesce a colpire a porta vuota. La palla è invece finita in corner

42′ – La punizione di Belkaid viene spedita di testa in calcio d’angolo: è il primo per la Maceratese

41′ – Intervento duro in scivolata di Tafani su Lattanzi: punizione vicina alla bandierina del corner e giallo per Tafani

37′ – Per fortuna l’infortunio non è grave e il gioco riprende. Si combatte soprattutto a centrocampo

35′ – Gioco fermo per un infortunio di Berardi, entra in campo lo staff medico della Jesina

31′ – Tiro di sinistro di Ambrosini in area di rigore, respinge col tacco un difensore. Partita dai ritmi piuttosto intensi e con occasioni da entrambe le parti

30′ – Conclusione dalla distanza di Lattanzi: tiro potente ma centrale, blocca Tavoni

26′ – Palla in porta, incredibilmente è un giocatore della Jesina, di testa, a salvare il risultato: sugli sviluppi Belkaid porta palla fuori e viene steso da Campana, ammonito

25′ – Pierandrei salta Arcolai, che è costretto al fallo prima dell’ingresso in area dell’attaccante leoncello: punizione da posizione pericolosa e giallo per Arcolai

18′ – Ambrosini salta Calcina sul fronte d’attacco sinistro, entra in area e viene strattonato a terra dallo stesso giocatore della Jesina. L’arbitro lascia correre, nonostante le proteste di tutta la squadra e la panchina della Maceratese

16′ – Tafani non arriva in area di rigore sul pallone crossato da Strappini: rimessa dal fondo per la Maceratese

12′ – Calcio d’angolo per la Jesina, è il primo della partita. La battuta di Mattia Cardinali è troppo lunga e la sfera si perde in fallo laterale

9′ – Capovolgimento di fronte: Maceratese vicinissima al gol con Ambrosini che però, in area di rigore, spreca un’ottima occasione sparando altissimo sopra la traversa

8′ – Ancora Jesina in avanti sul proprio out di sinistra: cross dalla sinistra di Mattia Cardinali, Calcina di testa non inquadra la porta

6′ – Ora ci prova la Maceratese con Belkaid: Tavoni controlla in presa bassa

1′ – Si spinge subito in avanti la formazione di casa: bel lavoro di Traini che entra in area ed appoggia a Mattia Cardinali in fascia, cross dalla sinistra e colpo di testa di Nicola Cardinali, finito di poco a lato

1′ – Partiti! Il primo possesso è della Jesina

PREPARTITA: Squadre in campo: Jesina in maglia rossa con collo e spalla destra bianca, calzettoni e pantaloncini rossi. Maceratese in maglia blu con striscia orizzontale biancorossa, pantalonicni blu e calzettoni bianchi. Tra pochissimo l’inizio del match

PREPARTITA: Cielo sereno, temperatura primaverile, campo in condizioni discrete: tra poco al Carotti il fischio d’inizio del derby tra Jesina e Maceratese.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X