Trodica, scoppia la grana campo
Morreale: “Da due mesi
ci alleniamo altrove”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'allenatore del Trodica Renzo Morreale

L’allenatore del Trodica Renzo Morreale

di Marco Cencioni

Stasera si allena a Civitanova, domani a San Claudio e domenica scenderà in campo a Fossombrone. Stiamo parlando del Trodica, formazione in piena lotta per la zona playoff ed unica squadra in Eccellenza a non avere un campo dove allenarsi. “Se il Trodica calcio vuole costruire qualcosa per il futuro vanno presi seri provvedimenti per le strutture: non è possibile allenarsi in queste condizioni”. A lanciare un vero e proprio grido d’allarme è mister Renzo Morreale. Il tecnico biancoceleste vuole porre l’attenzione sul problema degli impianti ma non per lamentarsi della situazione attuale, visto che Bartolucci e compagni sono comunque ad un punto dalla zona spareggi promozione, quanto per evidenziare i problemi che potrebbero nascere in futuro. “Sono quasi due mesi che siamo costretti a svolgere sedute nei campi di paesi limitrofi. Il nostro campo non ne può più e il colpo di grazia l’ha ricevuto domenica nel match contro la Vigor Senigallia.

Il manto erboso del terreno di Trodica

Il manto erboso del terreno di Trodica

Ovviamente, mancano i soldi, ci sono difficoltà ben più importanti per gli amministratori comunali da affrontare, ma penso che lo sport sia fondamentale e che non ci siano strutture adeguate. Noi andiamo avanti – sottolinea il tecnico – i giocatori non si lamentano mai, anzi a volte è perfino divertente fare i 100 metri ai giardini pubblici come martedì scorso. Quindi le difficoltà ci sono ma non riguardano questa stagione. Io penso alle prossime, indipendentemente se sarò ancora l’allenatore. Non ha senso che la società, seria e sanissima, continui ad investire soldi se il futuro non si riesce ad intravedere. Quello che ritengo davvero fondamentale – conclude l’allenatore – è che nasca almeno il pensiero di fare qualcosa per migliorare questa situazione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X