Podrascanin presenta Lube-Trento
“Dimostriamo di aver ritrovato
la strada giusta”

VOLLEY A1 - Il centrale serbo: "La vittoria di Coppa Italia con Cuneo ci ha già regalato una buona boccata di ossigeno dopo una settimana molto tosta". Domenica alle 17.30 fischio d'inizio al Fontescodella (già sold out)
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il centrale della Lube Marko Podrascanin

Il centrale della Lube Marko Podrascanin

Domenica alle 17.30 Lube in campo al Palasport Fontescodella di Macerata per il big match della 4ª giornata di ritorno della Regular Season, che propone agli spettatori del Palasport Fontescodella – che registra il tutto esaurito già da ieri – la sfida con la Diatec Trentino, negli ultimi anni andata in scena costantemente con una posta in palio molto alta sul piatto. E sarà così pure stavolta: con i biancorossi che dopo la sconfitta di domenica scorsa a Perugia hanno ridotto a tre le lunghezze di vantaggio in classifica nei confronti della Copra Elior Piacenza (seconda), questa partita con la squadra di Serniotti, terza e distaccata di sei punti, conta infatti tantissimo in prospettiva vittoria finale della Regular Season. La squadra di Alberto Giuliani si presenterà all’appuntamento dopo aver svolto tre sedute di allenamento pomeridiane da giovedì a sabato, e domenica mattina la consueta rifinitura al Palasport Fontescodella.

GLI ARBITRI – Cucine Lube Banca Marche-Diatec Trentino sarà arbitrata da Fabrizio Saltalippi di Perugia e Gianni Bartolini di Firenze.

PARLA MARKO PODRASCANIN – “La vittoria di Coppa Italia con Cuneo – dice il centrale serbo – ci ha già regalato una buona boccata di ossigeno dopo una settimana molto tosta, e questa partita con Trento capita secondo me al momento giusto perché ci offre un’altra buona opportunità per dimostrare, soprattutto a noi stessi, che stiamo ritrovando la strada giusta. Si tratta di un match che si presenta da solo: quando si affronta Trento la partita è sempre importante a prescindere, ricca di motivazioni per noi e credo anche per loro, che finora si stanno rendendo protagonisti di una buona stagione. Per riuscire a centrare la vittoria dovremo di certo fare ancora meglio di quanto abbiamo fatto vedere mercoledì sera con Cuneo in Coppa Italia, una gara che comunque, lo voglio sottolineare, ha evidenziato in diversi frangenti dei segnali di ripresa molto importanti rispetto alle due brutte prestazioni sfoderate in precedenza con Piacenza in Europa e poi Perugia. Noi siamo consapevoli della nostra forza, lo siamo sempre stati. E domenica dovremo dimostrarlo una volta di più anche perché pur rimanendo tante altre giornate per la conclusione della Regular Season, i tre punti in palio sono pesanti, fondamentali per mantenere il primato e mantenere a debita distanza una diretta concorrente dei piani alti della classifica”.

I PRECEDENTI – Sono 42 le partite giocate finora tra Cucine Lube Banca Marche e i trentini (25 successi Trento, 17 successi Macerata). Già due i precedenti in questa stagione: la finale di Supercoppa vinta da Trento per 3-0, e il match di andata di Regular Season in cui invece i biancorossi si sono imposti al Pala Trento per 3-1. Al Fontescodella con Trento i cucinieri hanno vinto l’ultima volta due anni fa in occasione della gara di andata dei Playoffs 6 di Champions League (3-2), mentre l’ultimo successo in casa in campionato risale al gennaio 2009 (3-0).

GLI EX – Sono due, uno per parte, gli ex di turno della sfida odierna. In campo biancorosso c’è l’opposto Leondino Giombini, che ha vestito la maglia di Trento dal 2000 al 2002, mentre il regista dei trentini Giacomo Sintini ha giocato nelle Marche nelle stagioni 2005/06 (quella del primo scudetto) e 2006/07.

A CACCIA DI RECORD – In Regular Season: Emanuele Birarelli -5 muri vincenti ai 400. Tsvetan Sokolov -2 battute vincenti alle 100 (Diatec Trentino). In Campionato: Ivan Zaytsev -27 punti ai 2500 (Cucine Lube Banca Marche Macerata).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X