Coppa Italia, la Lube riceve Cuneo
E’ una sfida da dentro o fuori

VOLLEY - Domani (mercoledì) alle 20.30 big match al Fontescodella, in palio c'è la Final Four. Coach Giuliani: "Dobbiamo ritrovare il nostro gioco e la tranquillità"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Coach Giuliani parla alla squadra

Coach Giuliani parla alla squadra

Fondamentale impegno infrasettimanale di Coppa Italia per Cucine Lube Banca Marche. Domani sera (ore 20.30) i biancorossi scendono in campo al Fontescodella per affrontare la Bre Lannutti Cuneo nel match dei quarti di finale del prezioso trofeo nazionale. Una sfida secca, da dentro-fuori, chi vincerà infatti approderà direttamente alla Final Four di Coppa Italia, in programma nella cornice del PalaDozza di Bologna nel weekend dell’8-9 marzo. Chi perderà, invece, dovrà già abbandonare il sogno di conquistare la coccarda tricolore. Dopo le sconfitte con Piacenza e Perugia, Zaytsev e compagni cercano l’immediato riscatto nell’importante gara di domani, che rinnova la storica sfida tra la Lube Banca Marche e Cuneo, una vera e propria classica del volley italiano. I biancorossi, primi in classifica al termine del girone di andata, affrontano i piemontesi ottavi classificati al giro di boa della serie A1. Gli uomini di Giuliani, che si sono allenati anche ieri, svolgeranno una seduta di tecnica nel pomeriggio di oggi, poi domattina in programma c’è la consueta rifinitura pre partita.

Michele Baranowicz, uno degli ex

Michele Baranowicz, uno degli ex

Per assistere a questa sfida dei quarti di finale di Coppa Italia non sono validi gli abbonamenti. I tifosi biancorossi abbonati potranno però godere di un prezzo scontato sull’acquisto del biglietto, 10 Euro per gli abbonati del settore Nero e 5 Euro per quelli del settore Rosso/Verde, esercitando il diritto di prelazione per confermare il proprio posto, possibilità prolungata fino alle ore 19.00 di oggi, martedì 28. Per i non abbonati i prezzi dei biglietti saranno i medesimi applicati nel corso della stagione: 20 euro per il settore Nero, 10 Euro per quello Rosso/Verde. I tagliandi sono ancora disponibili, in vendita alla segreteria del Palasport Fontescodella, aperta oggi pomeriggio dalle 15.30 alle 19.00 e domani (mercoledì) dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.30 fino all’inizio della gara.
La sfida del Fontescodella sarà arbitrata da Simone Santi di Città di Castello e Alessandro Tanasi di Noto. La gara, secca, è molto importante per la stagione dei biancorossi.

Un momento della sfida tra Lube e Cuneo in campionato

Un momento della sfida tra Lube e Cuneo in campionato

Ecco il pensiero del coach Alberto Giuliani: “In questa sfida che mette in palio l’accesso alla Final Four di Coppa Italia dobbiamo ritrovare il nostro gioco e, soprattutto, la tranquillità in campo che ci ha contraddistinto per gran parte della stagione finora affrontata. Siamo comunque consapevoli che questo incontro è molto difficile, specialmente per due motivi: la qualità dell’avversario e il fatto che si tratta di una sfida secca, da dentro-fuori, un aspetto che può nascondere grosse insidie. Dal punto di vista tecnico i nostri obiettivi sono chiari, stiamo lavorando molto in questi giorni sugli aspetti da ritrovare, vale a dire una buona continuità al servizio senza calare di incisività, e anche nel cambio palla, un fattore che ci ha contraddistinto per tutto l’arco della stagione tranne che nelle ultime partite. Dall’altra parte della rete, invece, ci sarà un Cuneo che in campionato sta mostrando di essere una squadra in ripresa. Sono sicuro che il pubblico ci sarà vicino e ci aiuterà in questo fondamentale impegno con i piemontesi, così come per le prossime sfide di questa stagione, da affrontare insieme. Anzi, voglio ringraziare i tifosi per il sostanzioso numero delle loro presenze nelle trasferte di Piacenza e di Perugia”.

I PRECEDENTI – Sono ben 73 le sfide già giocate tra Cucine Lube Banca Marche e Cuneo. I piemontesi sono in leggero vantaggio con 38 successi contro i 35 dei biancorossi, vincenti nell’unica gara disputata finora in questa stagione (3-0 al Fontescodella lo scorso 15 dicembre). Lube in vantaggio nelle partite giocate tra le mura amiche: 24-14. L’ultima sfida in Coppa Italia tra Macerata e Cuneo risale al 2011, ovvero la semifinale persa dai biancorossi per 3-2 al Pala Olimpia di Verona, mentre nell’incrocio precedente del 2009 (la finalissima che valeva il trofeo) i cucinieri si sono imposti per 3-1 sui piemontesi a Forlì. In totale sono 6 le partite giocate in Coppa Italia tra le due formazioni: la Lube ha vinto 2 volte (una finale, 2009, e una semifinale, 2008), mentre Cuneo ha messo in archivio 4 successi (due semifinali, 2004 e 2011, e la doppia sfida dei quarti di finale che risale addirittura al 1996).

GLI EX – Sono tre gli ex in campo e tutti nella rosa della Lube. Il regista Michele Baranowicz ha giocato nel settore giovanile di Cuneo dal 2004 al 2008 e in prima squadra nel 2011-2012, il libero Hubert Henno ha vestito la maglia piemontese dal 2009 al 2012, e infine lo schiacciatore Simone Parodi, a Cuneo nelle stagioni 2005-2006 e 2007-2008, e dal 2009 al 2011.
Tra gli ex vanno poi annoverati anche i membri dell’attuale staff tecnico della Cucine Lube Banca Marche: l’allenatore Alberto Giuliani, il vice Francesco Cadeddu e l’assistente tecnico Alfredo Martilotti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X