La XXV edizione di Musicultura
apre il sipario

Domani (venerdì 24) a Macerata si apre la caccia ai nuovi talenti musicali italiani. Fabio Concato ospite della prima serata di Audizioni Live al teatro della Filarmonica
- caricamento letture

 

Fabio Concato

Fabio Concato

Si aprono domani (venerdì 24 gennaio) le audizione live della XXV Edizione  di  Musicultura. Fino al 9 febbraio i 46 artisti selezionati, sulla base delle oltre 1000 canzoni,  pervenute nella segreteria del Festival saranno chiamati ad esibirsi  rigorosamente dal vivo alle 21 sul palcoscenico del Teatro della Società Filarmonico Drammatica di Macerata. Esibizioni valide per le selezioni dei sedici finalisti, i cui brani saranno inseriti nel cd compilation di Musicultura e mandati in onda su Radio 1 Rai per essere sottoposti ai voti del grande pubblico nazionale e del prestigioso Comitato Artistico di Garanzia di Musicultura.

NEmi

Nemi

Le audizioni live rappresentano un’attesissima fase del concorso che consente agli appassionati di riconoscere ed intercettare i futuri protagonisti della canzone italiana. Ad aprire l’attesa edizione della kermesse Fabio Concato  grande amico di Musicultura che incontrerà il pubblico in  un meeting  condotto dal giornalista Stefano Bonaugura nel  pomeriggio alle 18 a Macerata alla Civica Enoteca Maceratese, in collaborazione con Exit, l’Azienda speciale della Camera di Commercio di Macerata. Al termine dell’incontro, si potranno degustare i vini prodotti e proposti da una delle rinomate aziende vinicole della provincia di Macerata. Poi la sera l’appuntamento con Fabio Concato si rinnova al Teatro della Società Filarmonica,  dove esibirà con una performance inedita appositamente preparata per la serata.

Calypso Chaos

Calypso Chaos

A salire sul palcoscenico di Musicultura  domani sera (venerdì 24 ) per  contendersi l’ambito posto  tra i finalisti  saranno i primi cinque  artisti provenienti da diverse regioni italiane soprattutto del centro e sud Italia: Calypso Chaos (Nettuno, RM) Antonio Maldestro (Napoli), Flo (Napoli), Nemi (Caserta), Ceralacca (Andria, provincia Barletta-Andria-Trani),

Tutti gli artisti verranno ascoltati e giudicati dall’attenta  giuria di Musicultura, presieduta dal direttore artistico Piero Cesanelli, ogni week end fino a decretare i 16 finalisti. Alla presenza di Gianmaurizio Foderaro e Carlotta Tedeschi di  Radio 1 Rai, media partner del festival, ciascuno dei concorrenti selezionati potrà esibire il proprio mondo espressivo attraverso tre canzoni . Gli artisti verranno selezionati per qualità, autenticità e  freschezza delle proposte senza sbarramenti rispetto al genere musicale, caratteristiche fondamentali che hanno reso unico Musicultura nel panorama musicale italiano. Prossimi ospiti attesi per i venerdì dei  week end di audizioni live: Pilar e Tosca. Le audizioni live potranno essere seguite sul web  da qualsiasi tablet: smartphone,  iPad,  iPhone.. nel canale You Tube di Musicultura.

Antonio Maldestro

Antonio Maldestro

Ceralacca

Ceralacca

FlorBiba

Flo

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =