Asta da record
per il pallone di Lube-Modena

504 euro devoluti in favore della Croce Rossa Italiana impegnata nell’emergenza alluvione in Sardegna
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Pallone

Il pallone autografato da tutti i giocatori di Lube e Modena

Cifra record per il pallone messo all’asta dalla Lube su Etwoo.it (il portale italiano delle aste di beneficenza) in favore della Croce Rossa Italiana impegnata nell’emergenza alluvione in Sardegna. Il “Pallone del match”, autografato dai giocatori di Macerata e Modena durante la gara di campionato del 30 novembre scorso al Palasport Fontescodella, ha infatti raggiunto all’asta i 504 euro. Una somma che testimonia il grande successo della corsa per aggiudicarsi la palla Mikasa, dove erano presenti le firme dell’MVP Bartosz Kurek, di capitan Zaytsev e del resto della rosa biancorossa, così come di tutti i giocatori di Casa Modena. L’asta, partita pochi giorni dopo il match, si è chiusa con la vittoria di una super tifosa del volley, nickname “provass01”, che ha così sostenuto con l’intero ricavato dell’asta la Croce Rossa Italiana per l’emergenza alluvione in Sardegna. La somma è già stata inviata alla CRI tramite bonifico. E’ arrivato anche un pensiero da parte della vincitrice dell’asta, che ha voluto mantenere l’anonimato del gesto: “E’ stato bello vincere ad una gara di solidarietà dove l’ importante era partecipare. Spero che il contributo dato possa essere un aiuto concreto per chi si sta adoperando per fare fronte ai danni dell’alluvione in Sardegna. Vorrei ringraziare anche gli atleti che con questa iniziativa hanno dimostrato come l’impegno sportivo possa trasformarsi in impegno sociale.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X