Prevendita obbligatoria
per Recanatese-Fermana

SERIE D - Sarà possibile acquistare i biglietti fino a venerdì 3 gennaio alle ore 19 ed il giorno della partita il botteghino del settore ospiti rimarrà chiuso
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'allenatore della Recanatese Amaolo

L’allenatore della Recanatese Amaolo

Questa mattina si è svolto l’ultimo allenamento di questo 2013 che tra poche ore lascerà spazio al 2014. Domani a capitan Patrizi e compagnia é stato concesso un giorno di riposo in concomitanza del Capodanno, per poi riprendere a sudare giovedi 2 gennaio alle 14:45 in vista dell’anticipo casalingo di sabato 4 contro la Fermana. L’incontro con i canarini segnerà l’inizio del girone di ritorno e, come noto, verrà trasmesso in diretta da Rai Sport 1 (canale 57 del digitale terrestre). La Questura di Macerata in mattinata ha emanato le disposiziini in merito alla partita tra Recanatese e Fermana di sabato prossimo 4 gennaio, che avrà inizio alle ore 14:30 allo stadio Tubaldi di Recanati. Per i tagliandi del settore ospiti (capienza max 484 posti) é obbligatoria la prevendita previa esibizione da parte dell’acquirente di un documento d’identità (sul tagliando dovrá essere indicato nominativo e data di nascita dell’acquirente). Sarà posibile acquistare i biglietti in prevendita fino a venerdì 3 gennaio alle ore 19 ed il giorno della partita il botteghino del settore ospiti rimarrà chiuso. Aumentano le possibilità di recupero di Brugiapaglia che oggi ha ripreso a  correre dopo due giorni di stop per un fastidio all’adduttore. Latini si è allenato a parte per una contrattura che non desta particolari preoccupazioni. Resta ancora fermo Bartomeoli a causa delle conseguenze di una botta al polpaccio pertanto non sarà disponibile nella sfida contro i canarini come anche Moriconi, anche lui oggi fermo per una piccola lacerazione al quadricipite. Non ci sono squalificati tra i leopardiani visto che non c’era nessun diffidato tra i quattro ammoniti scaturiti dal discutibile arbitraggio del sig.Vittorio Di Gioia della sezione di Nola che ha diretto l’ultimo incontro della Recanatese contro il Giulianova (il solo Gigli é entrato tra i diffidati). La Fermana invece dovrá fare a meno del difensore centrale Alex Marini, fermato per un turno dal Giudice Sportivo a causa dell’ammonizione rimediata nell’ultima gara contro la Jesina. Sempre a proposito dei canarini, ieri é stato presentato il centrocampista centrale Filippo Foró che in questa stagione aveva collezionato 13 presenze con la maglia del Termoli. La linea mediana dei gialloblu si rinforza quindi con un elemento di sicura affidabilità, come conferma anche il suo curriculum che prima dell’esperienza a Termoli contava solo categorie professionistiche. Una piccola curiosità é data dal fatto che il neo acquisto Foró era giá stato in forza alla Fermana nella stagione 2005/06 (serie C1 girone A) insieme al giallorosso Cianni che sabato sarà l’unico ex della gara. La Recanatese ha tutta l’intenzione di iniziare con il piede giusto il 2014 ed il girone di ritorno che dovrà riscattare quello di andata, specialmente nelle gare al Tubaldi dove i giallorossi ospiteranno tutte le dirette concorrenti per la salvezza come Isernia, Celano, Agnonese, Amiternina e Renato Curi Angolana. Se i ragazzi di Amaolo sapranno dare continuità al buon rendimento dell’ultima parte del girone di andata, ci sono tutti i motivi per essere fiduciosi nel raggiungimento del traguardo salvezza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X