Si chiude un 2013 ricco di soddisfazioni per il CT Guzzini

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Guzzini (1)Si chiude un 2013 positivo per il Circolo Tennis “Francesco Guzzini” che è diventato un punto di riferimento regionale e un fiore all’occhiello dei circoli a livello nazionale. “La struttura diretta dal maestro Pierpaolo Cenci conta oltre 110 allievi della scuola Sat ed organizza ogni anno uno dei più prestigiosi Challenger da 30 mila euro valido per la classifica Atp”. Così il presidente del Circolo Tennis Adolfo Guzzini ha tracciato il bilancio dell’anno che volge al termine e delineato gli scenari futuri nella conviviale “Panettone in campo” organizzata sabato scorso alla presenza di soci, atleti, tecnici e familiari. Un pomeriggio  di festa tra premiazioni, lotterie, ricordi di chi non c’è più e tanta allegria, alla quale hanno preso parte più di 150 persone. Nella circostanza sono state consegnate le coppe ai finalisti e ai vincitori dei vari tornei sociali. Oltre a Guzzini, erano presenti, tra gli altri, il vice presidente, Claudio Regini ed i componenti del consiglio direttivo. Il presidente Guzzini ha promesso che nel 2014 “continuerà a mantenere l’attuale livello, a proporre sempre nuove iniziative e a cercare di ‘incastrarsi’ all’interno del mondo sportivo regionale. Il Challenger, che rappresenta un importante biglietto promozionale per la città di Recanati e le Marche, richiede un notevole sforzo economico che alla luce del momento di recessione può essere affrontato in modo sinergico con le imprese del territorio e gli enti locali come il Comune. Ci aspettiamo in questo senso una maggiore collaborazione anche alla luce delle ultime novità apportate dall’Atp che nel giro di pochi anni porterà tornei come il nostro ad vere un montepremi da 50 mila euro, 20 mila in più rispetto a quello attuale.  E’ inutile pensare di fare da soli, è bene ragionare in termini di condivisione. Per il bene di Recanati, non solo del tennis cittadino. L’obbiettivo del Circolo è di aiutare i giovani a crescere in un ambiente sano e con sani principi. Facciamo quindi molto per la città e il Challenger, che riproporremo anche il prossimo anno. E’ infatti il nostro fiore all’occhiello, senza dimenticare la proficua attività di base che svolgiamo”. Una divertente “pesca” con ricchi premi ha poi concluso i festeggiamenti proseguiti con il consueto scambio di auguri.

Guzzini (3)

Lo staff del CT Guzzini al completo

Guzzini (2)

Adolfo Guzzini



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X