Volley Prima divisione: San Severino, Corridonia e Aurora fanno il vuoto

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Il percorso perfetto accomuna San Severino A, Corridonia e Aurora, protagoniste nel settore maschile della Prima Divisione Macerata di un avvio senza macchia. Dopo una sesta giornata che ha premiato il fattore campo (appena 4 punti raccolti da chi viaggiava) il terzetto ha già fatto il vuoto, ma le insidie sono dietro l’angolo. Il settimo turno propone al San Severino l’insidiosa trasferta di Camerino (quarta forza del torneo), l’Aurora è attesa dal derby cittadino con un Appignano reduce dal primo “pieno” di stagione, il Corridonia bussa alla porta di una Sampaolo Stampi in cerca di riscatto. Montecassiano – Helvia Recina 2000, Fea M.S.Giusto – Lube Banca Marche e Pro.Mo. Volley – San Severino Volley B completano il programma della prossima giornata. Nel femminile prosegue il volo del Cus Camerino, a punteggio pieno ed unica squadra imbattuta. Le “universitarie” attendono la visita della Sateca Gas Civitavolley per provare ad allungare sulle più immediate inseguitrici: il Pollenza (impegnato sull’insidioso campo di un Valfiastra in ascesa), il Montecassiano e la Mosca Helvia Recina 2000 che si affrontano in uno scontro diretto tutto da gustare. Particolarmente interessanti i confronti di Cingoli (dove è di scena la Sangiustese) e il testa a testa tra Esavolley Resigum e Cgf di Pranzetti, entrambe a quota 10, mentre la coda della classifica è animata dai confronti diretti Corplast Corridonia – P.G. Lorese e Volley Torresi – Sacrata Alpi Taiga. Migliori. Michele Stella si conferma del maschile, Martina Pirro irrompe in vetta alla graduatoria femminile.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X