L’Ancona mostra i muscoli
Recanatese ko in casa

SERIE D - I dorici tornano al successo con i gol di Degano e Bondi. Quinta sconfitta interna per Galli e compagni
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

(In alto la galleria con il foto-servizio di Lucrezia Benfatto)

Recanatese-Ancona (13)di Oreste Cecchini

L’Ancona riscatta con l’identico punteggio la sconfitta del Tubaldi nella passata stagione, un successo fortemente condizionato dalle capacità balistiche di alcuni singoli, che alla fine hanno avuto la meglio sulla Recanatese. Squadra locale comunque che ha lottato per lunghi tratti alla pari, anzi sul piano del gioco si sono fatti preferire sopratutto nella ripresa. Dorici molto attenti a non concedere spazi alle punte locali, e si affidano alle ripartenze del solito Bondi, difesa locale che non condede troppi spazi e allora per arrivare al goal bisogna tentare il tiro dalla lunga distanza. Dopo alcune iniziative senza creare pero’ emozioni da parte dei locali si arriva al 16′ con Degano che tenta la botta dalla lunga distanza e con la complicità del giovane Verdicchio rompe gli equilibri in campo. Contro la corazzata dorica l’impresa per i giallo-rossi diventa ancor piu’ problematica, ospiti che badano al controllo delle azioni e locali che che non demordono, anzi al minuto 20 vanno pure in goal con inzuccata sotto rete in mischia di Galli, ma il direttore di gara prontamente annulla.

Recanatese-Ancona (3)

Ancona che solo raramente si distende in avanti ma al 36′ si rende minacciosa con un traversone del solito Bondi sul quale và a colpire di testa Tavares buon per la Recanatese che alza la mira. Ma la compagine di Amaolo (rinfrancata e tonificata) dopo il suo arrivo, si rende minacciosa con una forte conclusione di Nohman che si perde di poco a lato sul finire della prima frazione di gioco. Ripresa di netta marca locale anche se per annotare pericoli dalle parti di Lori si deve arrivare quasi alla mezzora, quando il nove recanatese và in assolo tentando un tiro a giro che sfiora il palo. Insistono i locali e poco dopo un bello scambio tra Cianni e Palmieri riescono a liberare Nohman in area il quale potrebbe avanzare di qualche metro prima di concludere. Opta per il tiro a girare, e se avesse fatto centro sarebbe venuto giu’ il Tubaldi, invece di tentare la botta forte e con maggiori possibilità di far centro, il numero nove in cuor suo ha tentato un gollasso, al posto della conclusione piu’ semplice con possibilità di rendere la contesa piu’ incerta e vibrante nel finale. Al 34′ Verdicchio respinge corto una conclusione di Tavares buon per lui che Bruciapaglia anticipa Degano evitando cosi’ una ghiotta opportunità per gli ospiti. Ma il due a zero è solo rimandato al 39′ quando Bondi si fà largo sul vertice sinistro prima di esplodere un sinisto al fulmicotone che fisserà il punteggio sul 2 a 0 per la compagine di Cornacchini, che trova cosi’ il pronto riscatto dopo la sconfitta interna ad opera del Giulianova.

il tabellino:

Recanatese: Verdicchio-Spinaci-Bruciapaglia-Commitante-Cianni-Patrizi-Moriconi( ’77 Jacoponi)-Garcia(’85 Piraccini)-Nohman-Gigli(‘ 66 Palmieri)-Galli all Amaolo a dispos.Allegrini-Di Marino-Bartomeoli-Latini-Curzi

Ancona: Lori-Barillaro-Di Dio- Bambozzi-Cacioli-Degano-D’Alessandro-Tavares(‘ 75 Morbidelli)-Bondi (‘ 86 Cazzola)-Sivilla(‘ 55Capparuccia) all Cornacchini a dispo. Niosi-Cilloni-Fabi Canella- Gelonese-Pizzi-Hidalgo.

Recanatese-Ancona (2)Arbitro: Mantelli (Brescia).

Reti: 16′ Degano- 84′ Bondi.

Note: Spett 1000 circa. Ammonito Cacioli. Angoli 2-1. Rec: 2+ 4.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X