L’ex Baranowicz presenta Lube-Modena
“Ci aspetta una partita tosta”

VOLLEY A1 - Il palleggiatore focalizza l'attenzione sull'anticipo del Fontescodella (in campo sabato alle 17.30). Una vittoria proietterebbe ancora più in alto i biancorossi che per l'occasione saranno privi di Jiri Kovar
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Michele Baranowicz

Michele Baranowicz

Domani (sabato) alle 17.30 Lube in campo al Palasport Fontescodella di Macerata per l’anticipo televisivo della 7ª giornata di andata della Regular Season. Davanti alle telecamere di Rai Sport, i biancorossi se la dovranno vedere con Casa Modena, per un match dal sapore sempre particolare per il blasone che inevitabilmente accompagna le due squadre. La formazione emiliana, attualmente sesta in classifica con 8 punti e due vittorie in sei partite, è reduce da una pesante battuta d’arresto interna rimediata mercoledì sera con Trento. Dall’altra parte della rete, invece, una Lube che dopo la sosta per la Grand Champions Cup ha ripreso a giocare macinando punti come aveva fatto per tutto l’avvio di stagione: due giorni fa a Vibo Valentia è arrivata la sesta vittoria di fila in campionato (la quinta per 3-0), dove comanda la classifica con quattro lunghezze di vantaggio su Trento e Piacenza.

KOVAR IN DUBBIO – Gli esami clinici effettuati sul ginocchio sinistro di Jiri Kovar dopo il rientro da Vibo Valentia, dove il giocatore è rimasto in campo solo per un set e mezzo, hanno evidenziato il riacutizzarsi di una tendinite inserzionale da sovraccarico.
Le condizioni di Kovar sono monitorate in maniera costante dallo staff medico societario, con tutta probabilità il giocatore domani verrà comunque lasciato a riposo. Per contro, dovrebbe invece tornare nella rosa dei giocatori per la partita Alessandro Paparoni, assente mercoledì sera nel match disputato in Calabria.

ARBITRI – Cucine Lube Banca Marche – Casa Modena sarà arbitrata da Ilaria Vagni di Perugia e Simone Santi di Città di Castello (PG)

PARLA MICHELE BARANOWICZ – “Sono molto contento di giocare questa partita – dice il palleggiatore biancorosso, ex di lusso della partita – ed ho una gran voglia di divertirmi in campo affrontando una squadra con cui ho vissuto davvero dei bei momenti nella scorsa stagione. Sarà un gran piacere rivedere tanti volti amici anche se poi, naturalmente, dopo il fischio d’inizio sarà di certo una gran battaglia: conosco molto bene il valore dei miei ex compagni, Modena è una buona squadra che deve soltanto sbloccarsi, e farà di tutto per riuscirci contro di noi. Ci aspetta quindi una partita tosta, l’ennesima, e siamo assolutamente pronti ad affrontarla. Stiamo andando bene, finora abbiamo conquistato punti pesanti sia in Italia che in Europa, e sarà molto importante riuscire a continuare su questa strada. Il prossimo mese sarà fondamentale per noi, sarà un mese in cui dovremo riuscire a confermare quanto di buono abbiamo fatto nella prima parte di stagione. Dovremo insomma dimostrare ulteriormente, e sul campo, di che pasta siamo fatti. E sono molto fiducioso, perché questa Cucine Lube Banca Marche ha tutte le carte in regola per potersela giocare fino in fondo in ogni competizione”.

IL PALLONE DEL MATCH PER LA SARDEGNA – come annunciato ieri, n occasione della gara tra Cucine Lube Banca Marche e Casa Modena il “Pallone del Match” verrà autografato dai giocatori di entrambe le squadre, per poi essere protagonista di un’asta benefica su Etwoo.it – Il Portale Italiano delle aste di beneficenza. A.S. Volley Lube ha deciso di sostenere con questo gesto di Fair Play solidale la Croce Rossa Italiana, impegnata nelle operazioni di soccorso della popolazione sarda colpita dall’alluvione. L’intero ricavato dell’asta sarà infatti devoluto all’ente italiano, da sempre impegnato nella risposta alle emergenze. L’asta sarà online a partire dai prossimi giorni direttamente nello Store Benefico dedicato alla Lube Volley su www.etwoo.it .

I PRECEDENTI – E’ la sfida numero 63 tra Cucine Lube Banca Marche e Modena, considerando campionato e coppe: il bilancio è attualmente a favore degli emiliani con 33 vittorie, contro le 29 dei biancorossi. Nella Regular Season della scorsa stagione i modenesi hanno vinto a Macerata per 3-1, mentre l’ultimo successo dei cucinieri al Fontescodella con i gialloblu risale a due stagioni fa: 3-1 alla settima giornata di andata.

GLI EX – Sono due gli ex della partita tra Lube e Casa Modena, e giocano entrambi nelle fila biancorosse. Il primo è il regista Michele Baranowicz, che ha giocato in Emilia proprio nell’ultima stagione (2012-2013) prima di arrivare a Macerata. L’altro ex di turno è invece l’opposto Leondino Giombini, in campo con la maglia di Modena in due differenti stagioni: nel 2003-2004 (conquistando anche una Coppa Cev con i gialloblù) e nel 2006-2007.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X