Recanatese-Ancona,
leopardiani a caccia dell’impresa

SERIE D - Il giovane attaccante Palmieri presenta il match di domenica: "Sará una partita durissima per noi, di più di quella dell'Helvia Recina. Dobbiamo mettere in campo le nostre armi ed avere lo stesso attegiamento tenuto a Macerata"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Palmieri

L’attaccante della Recanatese Palmieri

Prosegue la preparazione della Recanatese in vista del match di domenica che vedrá i giallorossi di Amaolo ospitare la capolista, nonché favorita numero uno per la vittoria del campionato Ancona. La sconfitta subita dalla squadra di Cornacchini nell’anticipo televisivo di sabato contro il Giulianova ha lasciato un pó di amaro in bocca nell’ambiente dorico. Dopo la prova di forza di Sulmona (vittoria dell’Ancona per 3-0) ci si attendeva l’inizio della fuga per i biancorossi, ma il gol Dos Santos ha bruscamente interrotto i sogni di gloria dei supporter dorici. Poi c’hanno pensato Termoli e Maceratese ad alleviare la delusione di Cornacchini, visto che entrambe hanno fallito una ghiotta occasione per accorciare le distanze perdendo rispettivamente con Vis Pesaro e Recanatese. Va comunque detto che una sconfitta, la prima per l’Ancona in campionato, non scalfisce affatto il valore della capolista, che si presenterà a Recanati ancora più agguerrita e determinata a riprendere la marcia verso la Lega Pro. Nella seduta di ieri hanno lavorato a parte Galli e Patrizi. Quest’ultimo accusava un affaticamento muscolare, mentre l’attaccante era ancora dolorante per la forte botta ricevuta domenica. Per entrambi non dovrebbero esserci problemi per il recupero. Ancora assente Federico Palmieri, impegnato con la Rappresentativa di serie D. Proprio ieri era in programma l’ultimo giorno di stage ed i ragazzi selezionati da mister Polverelli che a Zola Pedrosa (Bo) hanno affrontato e battuto 4-3 la primavera del Bologna e l’attaccante della Recanatese é stato protagonista della gara mettendo a segno la terza rete per la sua squadra. “C’é stato un passaggio filtrante dalla trequarti, di piatto destro all’altezza del limite dell’area ho messo il pallone sul primo palo con un tiro a giro. Il portiere era fuori dai pali e non c’é arrivato” ci racconta Palmieri mentre fa ritorno a casa. Tra i convocati c’era anche il portiere dell’Ancona Lori: “Lui mi ha detto che non dovranno assolutamente fallire-continua l’attaccante leopardiano-ma io gli ho risposto che anche noi dovremo far risultato e non saremo certo in vena di regali”. “É stata una bellissima esperienza, una bella opportunità di confronto con ragazzi che hanno i tuoi stessi sogni ed aspirazioni ed anche le sedute di allenamento sono svolte con il massimo della professionalità e richiedevano impegno ed attenzione ai massimi livelli”. Incombe la sfida con l’Ancona: “Sará una partita durissima per noi, di più di quella dell’Helvia Recina. Dobbiamo mettere in campo le nostre armi ed avere lo stesso attegiamento tenuto a Macerata, la nostra classifica impone di fare punti con chiunque”. Ci vorrà la miglior Recanatese per resistere alla forza d’urto di un’Ancona, che approccierá la sfida del Tubaldi con estrema intensità fin dal primo minuto,  per riscattare il k.o. casalingo con il Giulianova e ritornare a fare i tre punti. La vittoria della Recanatese ha restituito un pò di entusiasmo tra i giocatori, ma sará fondamentale sgombrare la mente da quel che é stato e focalizzarsi su come battere i dorici. Lezione che mister Amaolo conosce a memoria: “Le vittorie aiutano l’autostima e l’entusiasmo, aiutando magari a mascherare anche qualche limite che abbiamo per affrontare partite proibitive come quella che ci attende domenica”. A proposito dell’Ancona, ieri la società dorica ha annunciato il tesseramento del centrocampista Nicola Princivalli, centrocampista trentaquattrenne con una lunga esperienza tra i professionisti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X