Volley maschile, B-Chem all’assalto della Tonazzo Padova

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
????????

Federico Moretti

L’ultima volta che la B-Chem Potenza Picena e la Tonazzo Padova si sono incrociate sotto rete, lo scorso 24 febbraio in Veneto, l’opposto Federico Moretti costituì il pericolo numero uno per i biancazzurri, ma al tie-break furono gli uomini di Graziosi a spuntarla. All’epoca i marchigiani cercavano punti d’oro per allontanarsi dalla zona calda, mentre nella sfida in programma domenica (24 novembre), con un successo da tre punti si ritroverebbero di nuovo in vetta. Infatti, nel sesto turno di andata della regular season, in veste di attuale top scorer del campionato e punto di riferimento principale del Volley Potentino, Moretti cercherà di dare un dispiacere ai suoi ex compagni di squadra. «Per me è una partita come un’altra – svela l’attaccante in grado di mettere a segno ben 112 punti nelle prime cinque giornate –. Quando scenderò in campo penserò solamente a dare il massimo e battermi con tutte le forze nel tentativo di muovere la classifica». Prima e dopo il fischio d’inizio, però, ci sarà spazio per le strette di mano e per le pacche sulle spalle con il suo passato recente. «La mia stagione a Padova è stata un po’ atipica – continua Moretti -, ma non ho mai avuto problemi con la dirigenza e mi sono trovato sempre bene con i compagni. Sono contento di rivederli e poi tra di loro adesso milita anche il centrale Alessandro Paoli, uno dei miei migliori amici di sempre. Mi ha voluto come “officiante” laico per il suo matrimonio con rito canadese. Siamo legatissimi». Il terminale offensivo originario di Fermo sa bene che sorprendere la capolista non sarà un’impresa facile. «La squadra di Baldovin è ben attrezzata in tutti i reparti – commenta -. I punti deboli sono pochi e ben nascosti. Sta a noi portarli alla luce, magari mettendo in difficoltà gli ospiti dai 9 metri. Al tempo stesso serve una gara super in difesa perché dall’altra parte della rete ci sarà Rosso, uno dei migliori schiacciatori della serie A2». Sarà altrettanto importante per i potentini gettarsi alle spalle il primo stop stagionale patito domenica scorsa a Matera, anche perché l’entusiasmo della Tonazzo è alle stelle grazie al primato in classifica e al recente successo roboante contro Sora. «Abbiamo già cancellato le negatività della sconfitta in Basilicata – garantisce Moretti -. Anche l’amichevole infrasettimanale con la Lube Macerata ha contribuito a rasserenarci. Se abbiamo dato del filo da torcere alla capolista della massima serie, possiamo mettere in difficoltà anche Padova». In caso di clamoroso successo contro il gruppo più in forma del momento tra i cadetti non nessun proclama, ma tanta carica. «Battere una corazzata come quella padovana – ipotizza l’opposto biancazzurro – coinciderebbe con una grande affermazione del nostro collettivo e confermerebbe quanto di buono mostrato finora».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X