Colpo esterno dell’Helvia Recina a Rimini

VOLLEY FEMMINILE - Sale l'attesa per la gara di sabato al Fontescodella contro la Lorese
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Mengascini Roberta

Roberta Mengascini

La Roana Mosca Cbf si scrolla di dosso in un colpo solo la maledizione del tie break e il mal di trasferta di questo inizio di stagione, grazie alla splendida vittoria per 3-0 sul campo della Caf Stella Rimini nella quinta giornata. Qualcosa è cambiato nella mente delle ragazze dopo il doppio svantaggio interno di una settimana fa contro Altino e la nuova mentalità si è vista nella gara in terra romagnola. Una ricezione più precisa e puntuale, grazie anche al rientro di Veronica Verolo, una limitazione degli errori che avevano fin qui penalizzato la squadra e soprattutto un’unione di intenti e di obiettivi tra le ragazze sono alla base della prima vittoria da tre punti stagionale. L’ottimo lavoro svolto in settimana in allenamento ha dato i suoi frutti, il resto lo hanno fatto la voglia di voltare pagina, di aiutarsi in campo e la grinta delle ragazze. Il primo set ha visto la Roana Mosca Cbf prendere il largo nel punteggio dopo una iniziale fase interlocutoria. La svolta del match è stato però il secondo set, con la Caf Stella sempre avanti nel punteggio anche con cinque punti di vantaggio e il finale segnato dalla clamorosa rimonta delle tigrotte dal 22-18 al 22-25. A guidare la riscossa il turno al servizio di Roberta Mengascini che ha messo in grande difficoltà la ricezione riminese, impedendo degli attacchi efficaci e un’adeguata copertura difensiva, con la Roana Mosca Cbf barava a capitalizzare al massimo la situazione. Nel terzo set, giocato punto a punto, le ragazze sono riuscite a spuntarla nel finale, facendo tesoro degli errori delle scorse settimane che tanto erano costati. Onore della cronaca per Roberta Mengascini cui spetta il commento di fine gara: «Abbiamo iniziato subito bene, con grinta, attenzione e limitando gli errori e questo è un punto fondamentale. Il secondo è il gruppo e oggi si è visto come tutte volevamo vincere e abbiamo messo attenzione e grinta sin da subito. Nelle altre partite ci era mancata un po’ di unione e di fiducia reciproca e stasera c’è stata la svolta in questo senso e siamo state brave a mantenere alto il nostro livello di gioco quando le avversarie sono calate». E sabato prossimo di fronte al Fontescodella ci sarà la Lorese per il derby tutto maceratese. «Questo è un campionato – ha sottolineato Roberta – che va affrontato sabato per sabato perché si può vincere o perdere con chiunque e l’importante è affrontare ogni gara col piglio giusto e il derby non fa eccezione. Lorese reduce dal canto suo dalla sfortunata sconfitta interna con Montegranaro e con qualche ragazza non al meglio, ma decisa a battagliare per strappare punti al Fontescodella (sabato 23 ore 21.15) in una classifica che vede la Roana Mosca Cbf a quota otto punti al nono posto e la Lorese quartultima con tre punti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X