Minella gol, colpaccio del Corridonia

ECCELLENZA - Bella vittoria della formazione di Da Col contro la Folgore Falerone. Decisivo il gol del bomber ad inizio ripresa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La formazione del Corridonia

La formazione del Corridonia

 

corridonia folgore montegranaro 6E’ stata una partita molto combattuta, forse un po’ meno spettacolare di quanto si attendeva alla vigilia. L’ha spuntata il Corridonia che finalmente non dovrà rammaricarsi di aver sprecato le occasioni. E’ stato un risultato molto prezioso per la squadra di mister Da Col, che ha saputo soffrire in campo, riuscendo a contenere, grazie ad una difesa perfetta, i continui attacchi della Folgore. Si sapeva che questa era una buona squadra e puntuale è arrivata la conferma dal campo. Il primo tempo è stato abbastanza scarno di emozioni, perchè le difese riuscivano sempre a prevalere. La cronaca registra al 5′ la prima occasione che capita per i locali quando Ciurlia batte una punizione su cui svetta la testa di Francioni, con la sfera che esce sul fondo. Al 12′ ci prova Rosa ma la sua conclusione non impensierisce un attento Mosciatti. Al 15′ inzuccata di Minelle presa facile di Cinquegrana. Al 20′ punizione di D’Angelo che si perde sul fondo. Al 23′ ci prova Marcatili ma la difesa ospite, seppure con qualche affanno, si salva. Al 28′ brivido per i locali quando Petrucci da pochi passi tira addosso al portiere e sulla ribattuta il numero uno è molto bravo a bloccare la sfera. La prima frazione si conclude senza ulteriori sussulti. corridonia folgore montegranaro 10La ripresa inizia con le squadre che cercano di forzare i tempi. Al 5′ una punizione di Petrucci incoccia la barriera. All’8′ arriva il vantaggio del Corridonia. Zancocchia conquista una palla a centrocampo e lancia sulla sinistra per Taglioni, il quale dopo pochi passi crossa per la testa di Minella appostato sul secondo palo che non ha difficoltà di insaccare. La Folgore non ci sta e si rende continuamente pericolosa, anche quando negli ultimi 25 minuti si trova in inferiorità numerica per l’espulsione di D’Angelo. Il Corridonia riesce a ribattere colpo su colpo, portando in porto un prezioso risultato fino al triplice fischio che arriva dopo 5 minuti di recupero.

Cuccù (allenatore Folgore): Questo risultato ci condanna perché abbiamo perso una partita in cui abbiamo subito gol nell’unica sbavatura che abbiamo commesso. Abbiamo avuto 4 o 5 nitide palle gol, che non siamo riusciti a capitalizzare sia per nostro demerito, che per bravura della difesa locale.

Da Col (allenatore del Corridonia): Vittoria preziosa in una partita in cui i miei ragazzi, oltre al fatto che hanno saputo soffrire, sono stati bravi a creare e capitalizzare l’occasione da rete. Dico bravi a tutti perchè partite come queste non sono facili da vincere. Questo è un risultato che ci ripaga per quanto ci è stato tolto in passato.

Formazioni:

Corridonia ( 4-4-2): Mosciatti 7, Pierluigi 7, Taglioni 7, Ciurlia 6, Petti 6,5, Baleani 6,5, Zancocchia 6 (dal 39’st Silvestri n.g.), Cartechini 6,  Francioni 6, Marcatili 6 (dal 13’st Fusari 6), Minella 7 (dal 33’st Marani n.g.). A disposizione: Caruso, Verdecchia, Mariucci e Offidani. Allenatore: Da Col.

Folgore Montegranaro ( 4-4-2): Cinquegrana 6,5, Palmarini 6, Viti 6, Troli 6,5 (dal 33’st Bitti n.g.), Sensi 6, Mengo 6, Iuvalè 6,5 (dal 11’st Ludovisi 6), Polenta 6, Rosa 6,5, D’angelo 6, Petrucci 6,5 (dal 42’st Gobbi n,g,). A disposizione: Innamorati, Paoluzzi, Tidiane e Scribomi. Allenatore: Cuccù.

Arbitro: Zippilli di Ascoli Piceno (Cecchini – Sorrentino).

Rete: Minella al 53′

Ammoniti: Ciurlia, Cartechini e Petti. Espulso: D’Angelo al 24’st. Angolo: 1 a 3. Tempi di recupero: 0 + 5.

Foto gentilmente concesse da Novafoto Corridonia

corridonia folgore montegranaro 19

corridonia folgore montegranaro 18

corridonia folgore montegranaro 16

corridonia folgore montegranaro 13

corridonia folgore montegranaro 9

corridonia folgore montegranaro 4

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X