Maceratese-Jesina, divieto di vendita alcolici nei pressi dello stadio

Il provvedimento si è reso necessario, su richiesta della Questura, per ragioni di ordine e sicurezza pubblica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La gradinata dell'Helvia Recina

La gradinata dell’Helvia Recina

Un’ordinanza del sindaco ha vietato la vendita, somministrazione e asporto di bevande alcoliche e superalcoliche, nonché la vendita di qualsiasi bevanda contenuta in lattina o bottiglia in occasione dell’incontro di calcio Maceratese-Jesina, previsto per domani, domenica 17 novembre, allo stadio Helvia Recina. Il provvedimento si è reso necessario, su richiesta della Questura, per ragioni di ordine e sicurezza pubblica. Il divieto decorre da un’ora e trenta minuti prima dell’inizio dell’incontro di calcio a un ‘ora dopo il termine dello stesso e riguarda un’ampia area circostante lo stadio. Queste le vie interessate: via Dei Velini, contrada Fontezucca compresa via Martiri delle Foibe e via Mugnoz, via Panfilo tutta compresa Via Palmieri, via Due Fonti fino all’incrocio con la traversa omonima corrispondente al numero civico 86/A, via Ghino Valenti fino all’incrocio con via del Piccinina, via Trento da Rampa Zara fino all’inizio di via Dei Velini, piazza della Vittoria direzione via Roma fino al civico n. 63, piazza della Vittoria direzione via Martiri della Libertà fino a piazza Indipendenza e piazza della Vittoria direzione corso Cavour fino a Piazza Annessione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X