Partita storica per il Trodica
A Villa San Filippo arriva la Samb

ECCELLENZA - Per la gara di domenica attesi circa 500 tifosi ospiti. Recchi e compagni a caccia dell'impresa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
TRODICA

La formazione del Trodica al completo

di Luigi Labombarda

Sarà il Comunale di Villa San Filippo il teatro della sfida tra il Trodica e la Sambenedettese, domenica prossima per la 10° giornata di Eccellenza. E’ stata una settimana febbrile, con diversi incontri in Prefettura, per decidere su quale terreno di gioco si sarebbe disputato l’incontro visto il giudizio di inadeguatezza del “San Francesco” di Trodica a contenere l’afflusso della tifoseria ospite. Alla fine la scelta è caduta sull’impianto sangiustese, la scelta più logica e auspicata dallo stesso sodalizio biancazzurro, evitando così il ripetersi delle polemiche in occasione della scelta del “Pirani” di Grottammare per Portorecanati-Samb. Sarà il primo confronto ufficiale tra le due formazioni, una sfida che nessuna delle due società aveva immaginato prima di un’estate tribolata per i rossoblu. In realtà la Samb è passata per Trodica a metà degli anni ’80, quando svolse alcune sedute di allenamento al “San Francesco”: erano i tempi della serie B, il capitano era Gigi Cagni e tra gli altri giocatori c’era anche un giovane Guido Di Fabio. Fu stretto un rapporto di amicizia tra le società che portò anche alla disputa di un incontro amichevole a scopo benefico. L’incontro stavolta varrà per la classifica, con la Samb che veleggia imbattuta al primo posto con 25 punti e il Trodica dieci punti indietro, ma in striscia positiva da cinque gare: per gli uomini di mister Morreale (che tornerà in panchina dopo un turno di squalifica) il campo neutro sarà sicuramente una difficoltà in più ma potrebbe anche rivelarsi una inaspettata risorsa, visto che 11 dei 15 punti li ha conquistati lontano dal proprio campo di gioco. Gli ospiti di mister Mosconi hanno nelle gambe anche l’impegno infrasettimanale di Coppa, mercoledì scorso con la Folgore Falerone: chissà che al Trodica non possa riuscire lo sgambetto alla capolista, primo appuntamento di un terribile tour de force che vedrà Recchi e compagni affrontare in rapida successione Montegiorgio, Portorecanati e Castelfidardo. A Villa San Filippo ci sarà il pubblico delle grandi occasioni, circa 500 i biglietti messi a disposizione per i tifosi ospiti; arbitrerà Catani di Fermo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X